Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Brescia sconfigge Mantova ed è capolista solitaria

Brescia sconfigge Mantova ed è capolista solitaria
Follow and like us:

La Leonessa torna nella propria casa (Pala Sanfilippo) dopo l’entusiasmante parentesi al PalaGeorge di Montichiari nell’ultima partita casalinga. La sfida odierna, è il secondo “derby” stagionale, dopo quello con Verona, e anche oggi il pubblico bresciano è accorso numerosissimo a sostenere la squadra di coach Diana.

Molte, come sempre, le iniziative collaterali che hanno colorato il prepartita e gli intervalli: dalla premiazione di Franko Bushati (record con 107 presenze con la maglia della Leonessa), al riconoscimento alla carriera a Dino Meneghin, leggenda della pallacanestro italiana e sostenitore dell’iniziativa “Basket Brescia Leonessa for Africa” prevista per il prossimo 15 dicembre.

Infine, ma non per ultima, la partita, giocata, come spesso accade quest’anno, ad alti livelli, da entrambe le squadre che hanno dimostrato di meritare i primi posti nella classifica.

Una partita in mano a Brescia per tre quarti di gara con l’ultima frazione divisa a metà; la prima occupata da Mantova a recuperare lo svantaggio (14-0 di parziale), la seconda metà di quarto caratterizzata da una situazione di punto a punto e addirittura il vantaggio, degli ospiti, a circa tre minuti dalla sirena. La Leonessa vuole assolutamente i due punti in palio e sfodera gli artigli che le garantiscono anche il primo posto, in solitaria, in classifica.

Basket Brescia Leonessa     –    Pallacanestro Mantovana   74 – 69

Parziali:22 -10; 20-19 (42-29); 21-18 (63-47); 11-22

Arbitri: Ciaglia, Tirozzi, Ascione.

Basket Brescia Leonessa: Fernandez 11, Alibegovic 26, Bushati 13, Cittadini 8, Hollis 13, Bruttini, Passera 3, Totè, Bolis ne, Dell’Aira ne, Piantoni ne, Mobio ne. Allenatore: Andrea Diana.

Mantova: Gergati 21, Hurtt 11, Moraschini 7, Ndoja 13, M. Simms 10, Di Bella ne, Amici 7, Gandini, Fumagalli, Maiorino ne, Natali ne, Alviti ne. Allenatore: Alberto Martelossi.

Brescia-Hollis-Damian_501_Palazzo

Primo quarto.

Apre i giochi Hollis da sotto, la partenza è avara di canestri e dopo 3 minuti e mezzo il puneaggio è sul 4 pari. La prima bomba della serata è di Alibegovic per il 9-6 della Leonessa. A 3:24” coach Diana chiama il primo timeout della gara per rimettere ordine al gioco dopo che Matonva è riuscita a portarsi a meno uno (9-8).  Si torna in campo con le idee piu chiare e due triple consecutive di Hollis e Alibegovic danno uno slancio ai ragazzi di Diana. Timeout di Mantova a 1:42” da giocare e punteggio 17 a 10 per i padroni di casa. Il periodo si chiude con Brescia avanti di 12 lunghezze (22-10).

Secondo quarto.

Una bomba da tre di Passera dopo un minuto di gioco apre il secondo periodo; la Leonessa manda in confusione gli ospiti con una difesa compatta e aggressiva. Timeout di Mantova a 8:02” da giocare con un più 15 per Brescia. Gioco un po’ frastagliato per alcuni falli di troppo chiamati dalla terna arbitrale. Nella seconda metà del periodo il gioco torna fluido e si rivede ciò che le squadre in campo sanno offrire. A 1:45” il secondo timeout di Brescia sul 37-24. Mantova  tenta di avvinarsi  a Brescia che però riesce ad andare negli spogliatoi con 13 lunghezze a proprio favore (42-29).

Terzo quarto.

Due bombe di uno stratosferico Alibegovic che, ad ora, è con un 6/6 da tre (saranno 8/9 alla fine della partita) suona la carica anche in questo periodo per la Leonessa. Mantova non molla e cerca di colmare un divario che diventa di 22 punti quando il cronometro segna a 3:03” al termine. I consigli di coach Martelossi permettono ai suoi di ragazzi di recuperare parte dello svantaggio e quando, a meno di un minuto dal termine, tocca a Diana chiamare a raccolta i suoi, per gestire gli ultimi possessi del quarto, Mantova è ancora lontana dall’aggancio (63-47 alla sirena).

Ultimo quarto.

L’unico, ma non facile, compito che Brescia ha ora, è quello di amministrare il congruo vantaggio accumulato fin qui; in campo però c’è Mantova, che non vuole certo arrendersi, infatti dopo neppure due minuti di gioco il divario è solo di 8 lunghezze e tutto è ancora possibile. Quando gli avversari si impossessano anche di altri due punti, la panchina di casa chiede lo stop per rimettere ordine. Il gioco si fa decisamente teso e la conseguenza sono alcune palle perse di troppo, soprattutto da parte di Brescia, che, se si aggiungono ad alcuni tiri sbagliati, si arriva a metà quarto con solo 4 punti tra le formazioni(63-59). Mantova raggiunge e supera di due lunghezze i padroni di casa, ma, grazie all’ennesimo canestro da tre dell’innesauribile Alibegovic, la Leonessa riesce a riprendere le redini della gara e chiuderla a proprio favore.

Dalla sala stampa:

Coach Martelossi: l’aspetto esistenziale e l’accoglienza di Brescia, sono la parte più bella ed emozionante della partita. Per quanto riguarda il gioco sono arrabbiatissimo, come non mi capitava da anni. Vergognosi, venire qui e non riuscire neppure a giocare prima di farsi mettere le mani addosso. Bene che ci sia stato il recupero, ma non bisogna arrivare a queste situazioni, basterebbe semplicemente fare le cose che vanno fatte giocando a pallacanestro. Siamo stati superficiali in molti frangenti.

Coach Diana: molto soddisfatto della gara per tre quarti è stata giocata la miglior partita dell’anno. Grande voglia e dieci passi avanti rispetto all’ultima uscita. Nell’ultimo quarto siamo calati come tenuta fisica e lucidità il che, ha permesso il recupero di Mantova, qualche nostra disattenzione di troppo ma oggi siamo tutti contenti per i due punti poi nel resto ne parleremo martedì. Elogi a Mirza Alibegovic ma anche a tutto il gruppo sempre più unito e compatto.

Mirza Alibegovic: ovviamente felice della propria prestazione eccezionale ma molto contento di come tutta la squadra ha affrontato una partita difficile come questa con Mantova

#basketforever

Foto di Cesare Palazzo

 

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
Google+
Google+
http://www.baskettiamo.com/baskettiamo/archives/11868/brescia-sconfigge-mantova-ed-e-capolista-solitaria
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.