Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Scrimmage a Cremona: Varese passa di misura

Scrimmage a Cremona: Varese passa di misura
Follow and like us:

Oltre 1500 spettatori hanno salutato, per la prima al PalaRadi, la Vanoli Cremona 2017-18, che affrontava la Openjobmetis Varese in uno scrimmage, con i parziali azzerati alla fine di ogni quarto. Nel computo totale, Varese si è aggiudicato l’incontro di misura, 77-76.

Al di là del risultato, ad entrambe le formazioni servivano indicazioni sui progressi della preparazione, e indicazioni ne sono arrivate. Varese è apparsa più efficace nei giochi d’attacco, facendo registrare un 56% al tiro su azione (28/50), contro il 40% della Vanoli, che però ha tirato 10 volte in più (24/60). Anche a livello rimbalzi l’hanno spuntata gli uomini di Caja, catturandone 34 (di cui 29 difensivi), contro i 26 degli avversari. Va sottolineato che per la prima volta entrava in scena l’asse play-pivot biancoblu, formato da Travis Diener e Sims. Se il primo è sembrato già assolutamente padrone del campo (16 punti e 6 assist in 24′ di gioco, MVP dell’incontro con 22 di valutazione), il secondo è apparso ancora un po’ spaesato (comprensibilmente), pur lasciando intravedere notevoli doti atletiche nei pressi del canestro. Per contro, Varese ha messo in luce una straordinaria prestazione balistica di Waller, top scorer dell’incontro con 21 punti (5/7 da 2, 3/5 da 3), seguito da Okoye, autore di 19 punti (6/8 da 2). Cain è infine risultato il miglior rimbalzista (9).

1° quarto – Dovendo rinunciare a Drake Diener (risentimento muscolare), Sacchetti schiera Travis Diener, Johnson, Martin, Milbourne e Sims. Caja risponde con Tambone, Okoye, Waller, Hollis e Cain. La Vanoli difende abbastanza bene, ma Varese sbaglia meno in attacco. Finisce 19-19.

2° quarto – Sacchetti fa giocare praticamente tutti, facendo ruotare l’intero roster. Varese impone un break, ma nei minuti finali Cremona recupera. Il parziale termina 16-20 per Varese.

3° quarto – La Vanoli gioca con maggiore intensità difensiva, riuscendo a limitare gli attacchi dei prealpini. In attacco, tuttavia, sbaglia ancora parecchio, aggiudicandosi comunque il parziale per 22-15.

4° quarto – Varese reagisce, colpendo a ripetizione dai 6,75 con Waller e Okoye. Sacchetti schiera Ruzzier e Travis Diener in contemporanea e il play di Fond du Lac si carica la squadra sulle spalle. Cremona va un po’ in debito d’ossigeno e la rimonta non è completa: Varese si aggiudica il parziale per 23-19, totalizzando un 77-76 che vale il match.

Meo Sacchetti: “Al di là di qualche minuto nel terzo quarto, ci è mancata l’intensità. Dobbiamo essere più cattivi negli uno contro uno e segnare di più in area. Abbiamo giocato contro una squadra più organizzata e più avanti di noi. Dobbiamo ancora crescere e aumentare i giri.” 

Attilio Caja: “Partita convincente, giocata bene per lunghi tratti, con degli errori come le tante palle perse e la bassa percentuale ai tiri liberi. Buona prestazione difensiva e buona circolazione di palla. Dobbiamo cercare di ottimizzare i contropiede.”

Vanoli Cremona: Martin 15, T. Sacchetti ne, Gazzotti 3, T. Diener 16, Ricci 3, Ruzzier 6, Portannese 1, Sims 11, Johnson 9, Milbourne 12. All. Sacchetti

Openjobmetis Varese: Parravicini ne, Avramovic 3, Pelle 7, Natali 9, Okoye 19, Tambone 3, Cain 2, Bryan ne, Ferrero 2, Bergamaschi ne, Waller 21, Hollis 11. All. Caja

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
Google+
Google+
http://www.baskettiamo.com/baskettiamo/archives/18885/scrimmage-a-cremona-varese-passa-di-misura
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.