Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Fiat Torino – Umana Reyer Venezia: Sala Stampa e Pagelle

Fiat Torino – Umana Reyer Venezia: Sala Stampa e Pagelle
Follow and like us:

Sala Stampa in pillole

Coach Galbiati: “Non nascondo la delusione e l’arrabbiatura per il match di questa sera. Avremmo dovuto perdere con un divario superiore rispetto agli 8 punti finali. Venezia è arrivata seria ed arrabbiata ed ha giocato un confronto stile playoff, il suo primo posto in classifica è meritato. Alcuni nostri giocatori non hanno rispettato le regole, abbiamo speso pochi falli nel primo quarto. Venezia ha giocato una signora partita, molto fisica e difendendo ottimamente. Le buone prove di Garrett ed Mbakwe non sono bastate. Blue non è ancora al top, ma il tempo è dalla sua parte. Anche Colo è stato autore di un brutto primo tempo. Ora ripartiamo da qui, senza più pensare ai giusti festeggiamenti per la vittoria in Coppa Italia”.

Coach De Raffaele: “Una vittoria limpida, solida e meritata. Abbiamo sempre controllato nell’arco dei 40 minuti. Importante la nostra partita difensiva. Per almeno 28-30 minuti siamo stati perfetti. Sono stati 23 i nostri assist e solo 11 le palle perse e questo contro una grande squadra con ambizioni di assoluto livello come Torino. Archiviamo questo successo e pensiamo alla Coppa. I giocatori volevano dimostrare, pur senza desiderio di vendetta, di avere un’altra faccia rispetto a quella dell’ultima uscita contro Torino, e ci sono riusciti”.

 

Le pagelle

TORINO

Blue 4,5 Fuori dal gioco, in attacco poco preciso, in difesa imbarazzante. Di positivo solo 4/4 ai liberi. Troppo poco per lui. Voltare pagina.

Garrett 7 ottima la sua prestazione come realizzatore con 25 punti in totale, che gli potrebbero valere un voto molto più alto, ma non è sempre lucido nel creare gioco per i compagni, e alcune volte va sopra le righe con forzature troppo evidenti che vanno a infrangersi contro la difesa avversaria.

Pelle 6 Si fa notare per schiacciate spettacolari sopra il ferro, ma poi niente più. In difesa subisce non poco la fisicità avversaria. Deve migliorare soprattutto contro le squadre più attrezzate. Diamogli fiducia.

Vujacic 5 Molto discontinuo, dopo l’eccellente prestazione di settimana scorsa, non timbra la presenza questa sera e rimane fuori dal palazzo. Poco incisivo.

Poeta 6 Galbiati lo utilizza per spezzare il ritmo della partita, ma le accelerazioni del capitano torinese non sono sempre esenti da errori.

Boungou Colo 5 Peggiore prestazione da quando è a Torino, non entra mai in partita, soffre l’avversario soprattutto vicino ai tabelloni ed è timido nei tentativi dalla distanza.

Washington 6,5 Il solito grande lottatore, getta il cuore oltre l’ostacolo, per lui la sufficienza è sicura con 4 recuperi e 4 assist e tanta energia, peccato che tutto questo lo porti spesso all’errore.

Mazzola sv

Mbakwe 7,5 Partita sontuosa del centro della Fiat, con 32 di valutazione, 15 rimbalzi, 15 punti e 7 falli subiti. Sotto canestro ha limitato i lunghi avversari, se solo avesse un clone come guardia…

All. Galbiati 5 Ha limitato i danni solo nell’ultima parte della partita, per il resto Torino ha sofferto totalmente la migliore organizzazione di Venezia. Dopo l’enfasi per la vittoria ora deve stare molto attento ai cali di concentrazione dei suoi.

 

VENEZIA

Haynes 7 Partita solida, ottima la sua regia e anche nel tiro si distingue, 12 punti. Ha contribuito con le sue bombe al break decisivo.

Peric 6 Prestazione senza nessun sussulto, gioca soltanto 16 minuti, 5 assist confermano il suo impegno per la squadra.

Bramos 6,5 Importante come sempre la sua presenza sia in attacco che in difesa. E’ il giocatore di fiducia del coach gioca più di tutti, 32 minuti.

Tonut 4,5 Il suo rendimento è ancora molto sotto la sufficienza, dopo il rientro dall’infortunio non ha ancora trovato la condizione e la fiducia necessaria a questi livelli. De Raffaele è bravo ad insistere su di lui.

Daye 6,5 Grande acquisto per i lagunari, potrebbe essere lui il barometro dei futuri successi di Venezia. E’ bravo, ma deve crescere la sua intesa con i compagni.

De Nicolao 8 Grandissima prestazione dell’ex Reggio Emilia, 13 punti in 18 minuti, la sua capacità nel condurre la squadra ed alzare il ritmo della partita è stato fondamentale. Non ha paura di niente e di nessuno. E se Sacchetti….

Jenkins 7,5 Altra freccia all’arco della Reyer, una partita da giù il cappello per la guardia USA, questa è la sua miglior prestazione dell’anno.

Biligha 7 Si fa sentire sotto i tabelloni 6 rimbalzi, 6/6 ai liberi, 10 punti. Ottima prova dell’azzurro. Pedina importante per far rifiatare i titolari. Oggi sostituisce Watt, bravo ma molto falloso.

Cerella sv

Watt 6,5 Precisissimo al tiro 100% con 5/5, mano sempre educata. Purtroppo è molto falloso e il nervosismo lo fa seder in panchina per buona parte dell’incontro.

All. De Raffaele 8 Squadra brillante, 6 uomini in doppia cifra, difesa attenta e veloce, attacco con palla sempre in movimento per cercare la miglior soluzione a canestro. Organizzazione globale, gestione dei cambi impeccabile. Nulla vieta ai veneziani di continuare a sognare.

 

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
Google+
Google+
http://www.baskettiamo.com/baskettiamo/archives/22086/fiat-torino-umana-reyer-venezia-sala-stampa-e-pagelle
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.