Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Pesaro torna alla vittoria e lascia Capo d’Orlando all’ultimo posto

Pesaro torna alla vittoria e lascia Capo d’Orlando all’ultimo posto
Follow and like us:

La VL vince soffrendo una partita iniziata in discesa, complicatasi nella ripresa e riconquistata con merito nel supplementare. Decisivi l’ottimo esordio di Taylor Braun e il finale di Clarke. Per Pistoia troppo poche alternative alle iniziative di Tyrus McGee e all’agonismo di Ivanov.

La gara

Inizio soft della The Flexx e grande impatto di Braun per la VL che è subito scappata via, 9-2 dopo 3’, 22-12 e chiusura del primo quarto sul massimo vantaggio (27-14). Nel secondo parziale la VL ha mantenuto il vantaggio senza grossi rischi, nonostante la zona ordinata da Esposito. La notizia della sconfitta di Capo d’Orlando contro Varese, all’ultimo secondo, ha dato la carica a pubblico e squadra in campo. Nel terzo parziale la The Flexx è partita subito forte con McGee e Ivanov. Il parziale 0-11 ha rimesso gli ospiti in partita, da lì gli ultimi 20’ sono stati un lungo punto a punto. Nell’ultimo parziale la VL si è fermata segnando 2 punti nei primi 7’, Pistoia ha provato anche ad allungare, a 3’ dalla fine Pistoia conduceva 61-66, poi due triple di Braun hanno ribaltato la partita fino al 69-69 che ha portato all’overtime. Nel supplementare Pistoia ha probabilmente esaurito le proprie idee ed energie mentre Clarke ha dimostrato il motivo del suo ritorno a Pesaro.

Magic Moment

Nel supplementare si è finalmente acceso Clarke, fino a quel momento guida spuntata della squadra pesarese. 8 punti in fila sugli 11 dell’overtime pesarese. In un momento in cui il canestro sembrava essersi chiuso da entrambe le parti sono stati la scintilla che ha rotto l’equilibrio.

Man of the match

Braun per l’impatto e perché è stato l’uomo in più mancato quasi tutta la stagione alla VL. L’americano all’esordio in campionato ha dato subito la scossa ai pesaresi, 10 punti con 3/3 dal campo e 3/3 ai liberi già nel primo quarto (17 di valutazione in 9’). Nel finale mette due triple fondamentali quando Pistoia ha avuto la possibilità di vincere la partita, chiude con 21 punti, 8 rimbalzi, 5 recuperi per 32 di valutazione.

Numbers

8 punti di Clarke nel supplementare sono stati la ciliegina di una prestazione da leader ma ancora troppo impreciso al tiro (18 punti ma 6/20 dal campo). La VL ha tirato di più (77 conclusioni contro 61 di Pistoia) grazie al saldo positivo tra palle perse e recuperate, grazie a questo è riuscita a vincere nonostante percentuali di tiro ancora una volta deficitarie: 39% per i pesaresi, male soprattutto da 3 (8/33); 44% per Pistoia. 10 rimbalzi per le due guardie, Pablo Bertone e Tyrus McGee, che con 17 punti ha confezionato una strana doppia-doppia.

Vuelle Pesaro – The Flexx Pistoia 80-72 d.t.s. (27-14;16-19;16-24;10-12;11-3)

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
Google+
Google+
http://www.baskettiamo.com/baskettiamo/archives/22382/pesaro-torna-alla-vittoria-e-lascia-capo-dorlando-allultimo-posto
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.