Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Axpo Legnano-Bertram Tortona 57-77: le pagelle

Axpo Legnano-Bertram Tortona 57-77: le pagelle
Follow and like us:

Axpo Legnano

Raffa 5,5: viene dai 40 punti di Latina

(record all-time della società) e, prima, dai 29 contro Casale e per questo ti aspetti qualcosa in più sia a livello realizzativo che di leadership. Frenetico, nell’accezione negativa del termine, nella ripresa dove forza e non trascina.

Bianchi 6,5: il migliore, e di gran lunga, in casa legnanese: lotta come un leone su ogni palla, produce recuperi ed è uno dei pochi a salvarsi per quanto riguarda il rapporto percentuali al tiro/contributo difensivo.

Ferri 5: poco, troppo poco sia a livello di energia che produzione offensiva. La salvezza passerà anche dalle sue mani e dalla sua capacità di portare tiro e ordine, tutte aspetti non pervenuti contro Tortona.

London 5,5: il 50% del suo fatturato è frutto di un discreto primo quarto, poi il buio. In sfiducia, pare quasi un oggetto estraneo e alcuni atteggiamenti in campo, come la sua gestione del garbage time, avvalorano questa tesi.

Bortolani 4,5: seconda sciagurata gara di fila dopo quella da 0 punti di Latina e dopo specialmente le due uscite da 23 e 14 contro Siena e Casale. Momento da montagne russe per il neo-diciottenne che purtroppo per Legnano non si ritrova contro la Bertram.

Bozzetto 5: finisce con un solo rimbalzo catturato, dato emblematico che meglio di ogni altra cosa sintetizza la sua partita e la fatica fatta in questo matinée.

Berra sv

Corti sv

Serpilli 6: assieme a Bianchi, l’unico altro biancorosso che riesce a salvarsi. Buono il suo piglio, più che discreto il lavoro a rimbalzo e percentuali ok.

 

Bertram Tortona

Alibegovic 6,5: va a fiammate, ma mette tiri pesanti quando più servono. Non perde un pallone: solido.

Blizzard 6,5: nullo all’intervallo, prende fuoco nella ripresa dove segna canestri d’opportunismo e viene cercato di più dai compagni.

Buffo sv

Ndoja 6: caldo all’inizio, cala di tono nei secondi venti minuti. Buono il lavoro a rimbalzo.

Garri 6,5: perde 5 palloni ma è il primo e principale autore dell’allungo decisivo dei bianconeri nella ripresa, quando fa davvero male alla difesa legnanese avvicinandosi a canestro.

Lusvarghi 6: nove minuti in campo ma buon impatto dalla panchina.

Viglianisi 7 (MVP): sbaglia un solo tiro dal campo, si incendia nel secondo quarto quando tiene in piedi l’attacco bianconero quasi da solo. Il più performante degli uomini di Ramondino.

Gergati 5,5: si danna e prova a dare il suo contributo ma nei suoi venti minuti in campo non convince.

Spizzichini 6: quasi come sopra, con la differenza dell’impatto a rimbalzo e in difesa.

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.