Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Ancora un tracollo per la VL contro Varese. Serve un’inversione di rotta

Ancora un tracollo per la VL contro Varese. Serve un’inversione di rotta
Follow and like us:

Quinta sconfitta consecutiva per la VL, che chiude il 2018 nel peggiore dei modi, crollando dopo solo 20’ di resistenza anche contro Varese, senza dare segni di voler invertire un trend pericoloso. Per l’Openjobmetis una vittoria preziosa, fin troppo facile, che lancia la squadra di Caja nell’alta classifica, con la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Rimane il dubbio, in casa VL, che Galli abbia perso il bandolo della matassa, alla squadra serve urgentemente un cambio di rotta sia a livello tecnico che mentale.

La gara

Partenza subito energica degli ospiti con gli esterni che sovrastano i pari ruolo della VL, Moore e Avramovic fanno la differenza contro Artis, Blackmon e Monaldi. Dopo 3’ è già 3-13, poi la VL prova a iniziare la sua partita e all’intervallo il divario è di soli 3 punti. Il primo e ultimo pareggio è all’inizio del secondo parziale, sul 25-25, ma sembra quasi di vedere un McCree contro tutta Varese. Il secondo quarto prosegue in sostanziale equilibrio, anche se iniziano i primi scricchiolii in casa VL e nel finale il divario si amplia fino al 42-49 dell’intervallo lungo. All’inizio del terzo parziale si apre il divario e in due minuti si chiude la partita. Da lì in avanti è tutta in discesa per Varese, con Avramovic e compagni padroni del campo. Gli ultimi 10’ sono poco più che garbage time.

Magic Moment

L’inizio del terzo parziale è stato fatale per la VL. 0-8 il parziale nei primi 2’ al rientro dall’intervallo lungo, 4-21 il parziale complessivo a cavallo tra la fine del secondo e l’inizio del terzo parziale. Le triple di Moore e le palle perse della VL hanno scavato il solco.

Man of the match

Avramovic, incontenibile per tutti gli esterni pesaresi, per la sua fisicità e la capacità di segnare in tanti modi e da tante posizioni diverse. 23 punti con 3/3 dalla lunga distanza, 7 rimbalzi per 25 di valutazione finale, una presenza ingombrante nella partita a favore della squadra di Caja per la sua capacità di mettere pressione in difesa e attaccare il canestro. Una partita importante per il serbo di Varese.

Numbers

98 punti per Varese contro i 68 di media segnati fuori casa, testimonianza di una Openjobmetis che è riuscita a dominare sul campo di Pesaro con 6 uomini in doppia cifra e un 11/20 dalla lunga distanza importante. 67-114 il punteggio nella valutazione finale, 5-18 nel conteggio degli assist, non c’è una sola voce in cui la VL è riuscita a contrastare gli ospiti. Il 9/18 dalla lunetta per la squadra di Galli invece è un brutto sintomo di tensione e malessere per la situazione che si sta creando.

Vuelle Pesaro – Openjobmetis Varese 78-98 (22-25;20-24;15-28;21-21)

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.