Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Alex Legion, m.v.p. alla prima in maglia EFFE!

Alex Legion, m.v.p. alla prima in maglia EFFE!
Follow and like us:

FORTITUDO BOLOGNA

MANCINELLI, voto 6,5: La gara del capitano è gara di sacrificio. Parte dalla panchina, mostrando, come dirà Boniciolli nel dopogara massima umiltà. Non è devastante in attacco ( non ce ne è bisogno), ma è molto presente in difesa, risultando il miglior rimbalzista della squadra ( 8 palloni arpionati). Un Mancio diverso, un Mancio utile. In 24 minuti, 6 punti (3/5 dal campo) e, appunto 8 rimbalzi. 16 la sua valutazione

CANDI, voto 6+: Ordinato,anche se stranamente falloso ( 0/4 dalla lunga, non da lui…). Prende 5 rimbalzi e perfeziona 3 recuperi e altrettanti assist di cui uno veramente con i fiocchi. Un lavoro diverso dal fare punti, ma sicuramente un lavoro utilissimo. Capisce che non è sera al tiro e fa tante altre buone cose ( compreso battibeccare con Fantinelli…). In 28 minuti, 6 punti con 2/7 dal campo, 5 rimbalzi, 3 assis e 3 recuperi per un buon 12 di valutazione.

LEGION, voto 7.5 (MVP). I primi due minuti sono tre errori, due al tiro, una persa… poi è semplicemente ciò che la Fortitudo aspettava. Mortifero! Tira dall’arco con una naturalezza quasi spiazzante, chiude con 8/13 dal campo (5/8 dalla lunga) e punti nei momenti chiave della partita. Grande acquisto allo stato. In 30 minuti, 21 punti, con 8/13 dal campo e 5 rimbalzi ( uno al “secondo piano”). 21 di valutazione.

RUZZIER, voto 7: Sempre più fondamentale nella economia di gioco della squadra. Oggi il tiro non gli entra gran che ( ci sarà tempo…) , ma serve 9 assist e non va in doppia cifra nel dato statistico solo perchè in almeno due occasioni i compagni lo “leggono” con una frazione di ritardo. Bello comunque da vedere. Importante nell’assetto. In 31 minuti, 6 punti con 2/7 dal campo, 9 assist.

MONTANO, voto 7: In forma, niente da dire. Da un po’ ( diciamo almeno dal derby) non sbaglia le partite. Anche in questa uscita risulta tra i migliori e riteniamo che l’innesto di Legion porterà benefici soprattutto a Matteo. In 27 minuti, m21 punti con 8/13 dal campo e 4 recuperi.

GANDINI, voto 6,5: Lanciato in quintetto, fa il suo, lottare, sbattersi, spizzicare palloni, dare fastidio. Non c’è bisogno in questa partita delle sue sentenze dalll’arco ( come a Ravenna) ma, in ogni caso, si sta ritagliando gara dopo gara la sua identità. In 14 minuti, 2 punti con 1/2 e 6 rimbalzi.

RAUCCI, voto 5: Nota stonata. Boniciolli lo ha, come sempre e come ben fa, difeso dichiarando che non poteva essere la sua partita sotto un profilo fisico del giocatore. Nei 3 minuti che sta in campo dimostra però di faticare nel livello alto della categoria e questo riteniamo sia lampante. Ben fa il coach a proteggerlo per non perderlo. In 3 minuti, 0/1.

KNOX, voto 6: Non traggano in inganno i 12 punti. Fino a quando c’è partita Justin aveva uno score largamente insufficiente. 2 punti 3 rimbalzi e 3 perse ( cifre del primo tempo). Segno tangibile che il ragazzo soffre i gomiti e le battaglie ruvide ( e riteniamo che l’affiancargli da subito Gandini sia una presa di coscienza anche del coach. Nel secondo tempo si ritaglia il suo spazio quando la gara diventa “molle”. In 25 minuti, 12 punti con 6/8 e 5 rimbalzi.

ITALIANO, voto 7: Primo tempo da 8, secondo da 6. Facciamo la media. Ma evidenziamo che Nazz tira, nel primo tempo e quando si fa la gara con il 100% da 2 e da tre in  egual misura ( 2/2 e 2/2) con un paio di canestri di ottima fattura… nel secondo tempo resta ai margini, ma la partita è ormai sulla giusta via. Bravo Nazz!!! In 16 minuti. 10 punti , 4/4 dal campo.

BONICIOLLI, voto 7: Chiaro, l’innesto di un giocatore come Legion ti semplifica la vita. ma innestare un giocatore in un sistema di squadra non sempre è semplice e in questo a Matteo la cosa sta riuscendo. In più è ovvio che la squadra sta piano piano mostrando miglioramenti… perchè in forma ci devi essere da aprile, non a novembre!

DE LONGHI TREVISO

PERRY, voto 6: In qualche maniera, come si suol dire,fa il suo. Sta nelle sue cifre, nelle sue medie. Non è un giocatore che può fare il bello e il cattivo tempo, diciamo che è un onesto all-around. In 30 minuti 11 punti con 3/8 dal campo, 5 rimbalzi e 11 di valutazione ( la migliore di Treviso)

LA TORRE, voto 6: E’ chiaro che ha limiti e che oggi è entrato nelle rotazioni molto di più di quanto gli capita di fare. Solitamente gioca 11 minuti, oggi ne ha giocati 17 e ha pure avuto il suo buon momento quando ha rintuzzato la prima spallata della Fortitudo. Poi è ovvio, quando arriva la tempesta hai poco da fare… In 17 minuti, 5 punti con 1/6 e 3 rimbalzi

MORETTI, voto 5: Il figliol prodigo gioca una gara volitiva ( nel senso che la voglia di spaccare il mondo non gli manca) ma evanescente. Si incarta contro la difesa dei piccoli di casa e sparacchia a salve in varie occasioni. Non una bella partita, per niente. In 30 minuti, 7 punti con 2/9 dal campo.

FANTINELLI, voto 4: Termina la sua disastrosa gara correndo dietro a Candi lanciato in contropiede rischiando con un intervento molto più che al limite dell’antisportivo di fare male. Ci fosse almeno, in quel momento stata partita lo avremmo capito. Per il resto una marea di sciocchezze. Il capitano è l’emblema delle difficoltà di Treviso. In 26 minuti, 4 punti con 1/10 dal campo e 0 di valutaizone.

SACCAGGI, voto 6,5: Il migliore dei suoi nel rapporto tra quello che solitamente fa e quello che ha fatto oggi. In meno minuti di utilizzo ( 17 contro una media di 20) produce 11 punti ( 7 la sua media) e nel primo tempo ha il merito di tenere in partita i suoi. In 17 minuti, 11 punti con 4/9 dal campo.

RINALDI, voto 5: Ricordiamo la sua partita per un brutto fallo su Montano in chiusura di secondo periodo. Fa a sportellate con Gandini e Mancinelli ( che è il suo lavoro) e di fatto intimidisce Knox nel primo tempo,. pochino. In 22 minuti, 2 punti con 1/4 al tiro e 4 rimbalzi

NEGRI, voto 4,5: L’altra delusione di giornata. Un fantasma e neppure tale perchè alla fine lo vedi e lo ricordi per gli errori. Quindi meno di un fantasma. In 21 minuti, 2 punti con 1/7 dal campo e poco altro.

ANCELLOTTI, voto 5: Stesso discorso fatto per Rinaldi . In più si mangia almeno due canestri fatti. Una partita nebulosa, disordinata, in linea con tutta la squadra. In 27 minuti, 4 punti con 2/8 al tiro.

DE COSEY, voto 6: Difficile da valutare. Pillastrini non lo vede, lo esclude di fatto dalle rotazioni dei piccoli e lo schiera sul -22 all’inizio dell’ultimo periodo. Nel garbage fa quello che deve, qualche punto, qualche tiro, qualcosa… in 7 minuti, 7 punti con 2/4 dal campo.

PILLASTRINI, voto 5. Interpreta male la partita e ha una squadra sulle ginocchia, affaticata. Resteranno scorie importanti da questa sberla perché prendere 30 punti non fa mai bene. Lui è nella pochezza ella Treviso odierna e non sembra mai trasmettere ai suoi nulla di più se non remissività. Ciò, onestamente, sorprende.

Arbitri: Perciavalle, Moretti, Raimondi: Fischiano malino nel primo tempo. Troppo fiscali da una parte, troppo permissivi dall’altra. Nel secondo tempo potevano stare negli spogliatoi, due quarti scivolano via in poco più di 35 minuti di orologio senza bisogno di fischiare, ma nell’unica necessità ( Fantinelli su Candi) sbagliano. Voto 5,5

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.