Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Final Eight, giovedì si inizia a giocare

Final Eight, giovedì si inizia a giocare
Follow and like us:

Conto alla rovescia per la partenza delle Final Eight, manifestazione che si svolgerà presso il Palafiera di Rimini. Sarà una quattro giorni di ottimo basket e di spettacolo sugli spalti. Rispetto al recente passato, si è preferita questa formula, evitando così gli orari scomodi delle 13 e delle 15,30.

Si partirà giovedì con Reggio Emilia-Capo D’Orlando alle 18, 15 mentre il debutto della favorita Armani Milano che affronterà Brindisi ci sarà alle 20, 45. Venerdì l’altra parte del tabellone presenta Avellino-Banco di Sardegna Sassari e in serata Umana Reyer Venezia contro la matricola Brescia. Sabato avranno luogo le semifinali e domenica la finale, partite trasmesse dagli schermi di Raisport Hd.

La favorita è la corazzata Armani Milano che, dopo un periodo di appannamento, ha trovato fiducia nei propri mezzi grazie ai risultati e a una buona forma fisica.

Venezia, invece, non arriva al top della condizione, reduce da quattro sconfitte consecutive, ultima la beffa con Reggio Emilia persa sul filo della sirena.

Anche Avellino senza Cusin e con Ragland a mezzo servizio non è al meglio, abbastanza altalenante. Ma con il talento e la profondità del roster proverà a andare avanti nella manifestazione.

Reggio Emilia con la vittoria dell’ultimo turno arriverà con una carica e una spinta determinante, sarà priva di Stefano Gentile e avrà il nuovo acquisto Reynolds che si sta inserendo negli schemi del coach Max Menetti.

Capo d’Orlando nonostante la sconfitta contro Trento, sfrutterà l’entusiasmo per una stagione che fino ad ora è oltre le aspettative.

Attenzione alla Dinamo Sassari che arriva a Rimini in gran forma. La squadra di Pasquini è reduce da sei vittorie, due ottenute contro Reggio e Venezia. Ha in squadra tanti giocatori che possono essere decisivi nel corso della partita.

La matricola Brescia non ha niente da perdere, ha giocatori che possono mettere in difficoltà gli avversari. Presenta Landry, il migliore marcatore della squadra e gli esperti Moss e Vitali.

Infine Brindisi che si è rivelata fin a ora la squadra più strana ed indecifrabile, passa da partite che può vincere alla grande a prestazioni dove sprofonda e perde malissimo. Squadra di talento, atletica proverà l’impresa contro l’Armani Milano

Apprestiamoci a vivere dall’inizio alla fine questa quattro giorni di kermesse con l’augurio di assistere a partite belle ed equilibrate, consapevoli che la sorpresa è sempre dietro l’angolo… soprattutto in un torneo dove «basta» indovinare tre partite per alzare la coppa al cielo.

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.