Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Bonessio: «Il rinnovo è un attestato di fiducia del presidente Buonamici»

Bonessio: «Il rinnovo è un attestato di fiducia del presidente Buonamici»
Follow and like us:

La Roma Gas & Power Eurobasket è lieta di comunicare il rinnovo del contratto con  Daniele Bonessio anche per la prossima stagione. La sfortunata ala romana, reduce dall’infortunio al tendine d’Achille subito nella trasferta di Agrigento il 18 Dicembre, sarà, così, il capitano della società biancoblu anche nel campionato 2017/18.

Ala nata nel 1988 e cresciuta nel settore giovanile dell’Eurobasket, Bonessio, senza pensarci due volte, vi aveva fatto ritorno quest’estate, sposando pienamente il progetto della società del presidente Armando Buonamici in vista del sui primo storico campionato di A2. Collante indispensabile per le qualità morali e l’estrema duttilità sui due lati del campo, “Bonny” stava viaggiando a 9.2 punti, 5.3 rimbalzi e oltre un assist e mezzo a partita, reduce da ben sei doppie cifre consecutive – e due partite da 10 rimbalzi – compreso il massimo stagionale di 15 punti contro Treviglio e Virtus Roma, prima dello stop in terra siciliana.

Il presidente Buonamici commenta così ila firma per la prossima stagione: “Fin da quando l’abbiamo riportato a casa l’idea era quella di confermare Daniele anche per il futuro,  e neanche l’infortunio ha mai messo in dubbio questa nostra scelta. E’ un giocatore che ha confermato la sua utilità dentro e fuori dal parquet e siamo felici che continuerà ad essere uno dei punti di riferimento della nostra crescita”.

Neanche il tempo di operarmi, che la prima cosa che il presidente mi ha detto è stata quella di volermi rinnovare il contratto, un attestato di fiducia molto forte e significativo, senza alcuna remora da parte della società – racconta invece Bonessio –  pur avendo subito un intervento così delicato.  Un po’ come la Roma col primo infortunio di Strootman. E’ stato uno stimolo a lavorare ancor più forte nel percorso di terapia e rieducazione, cercando di ritornare al più presto sul parquet, ma senza fretta e forzature per evitare ricadute, per ripagare appieno la fiducia che è stata riposta in me”.

Così, tra una terapia ed un allenamento diviso tra palestra e piscina, il Capitano è da subito tornato al fianco dei suoi compagni, a bordo campo nelle partite di campionato e sul parquet come arbitro delle partitelle infrasettimanali. In attesa di indossare nuovamente la “sua” canotta e far ripartire una storia che sembrava essersi fermata proprio sul più bello.

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.