Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

La Vanoli chiude il roster con un pezzo da 90: firmato Henry Sims

La Vanoli chiude il roster con un pezzo da 90: firmato Henry Sims
Follow and like us:

La Vanoli Cremona chiude il roster firmando il centro USA Henry Sims, 27 anni, 135 partite in NBA. 

La ridda di nomi circolata nelle ultime settimane circa il ruolo di 5 del quintetto di Sacchetti era apparsa poco credibile a molti addetti ai lavori, tanto che ci si aspettava la firma di un nome a sorpresa. Tuttavia, la scelta di Sims è di quelle che avvalorano il progetto di Cremona, elevandone tasso tecnico e atletico. Di seguito il comunicato stampa della società:

La Vanoli Basket Cremona comunica di aver raggiunto un accordo fino al 30 giugno 2018 con il 27enne centro Henry Sims, 208 cm per 110 kg, che vanta un passato con 135 gare in NBA e nell’ultima stagione ha giocato in Cina con gli Shanxi Brave Dragons e in D-League con i Salt Lake City Stars. Sims vestirà  la maglia numero 14 della Vanoli Basket.

Nato il 27 marzo del 1990 a Baltimore, Maryland, Sims si mette in luce alla Mount Saint Joseph High School viaggiando nel suo ultimo anno a 19 punti e 13 rimbalzi di media. Sceglie Georgetown, college famoso per la propria tradizione di centri (Patrick Ewing, Alonzo Mourning su tutti) e, dopo aver passato i primi anni di apprendistato dietro a Greg Monroe, nel suo anno da senior esce allo scoperto, segnando 11.6 punti con 6 rimbalzi e 3.5 assist di media e venendo incluso nel terzo quintetto ideale della Big East.

Non scelto al draft NBA, da rookie gioca quindi in D-League con gli Erie Bayhawks, guadagnandosi la chiamata all’All-Star Game della lega di sviluppo e un primo assaggio di NBA (2 gare con i New Orleans Hornets a marzo), prima di chiudere l’anno nelle Filippine, ai Petron Blaze Boosters. Nel 2013 firma con i Cleveland Cavaliers, con cui colleziona 20 apparizioni, prima di passare a febbraio ai Philadelphia 76ers, dove sarà  protagonista nella seconda parte di stagione: in 26 gare parte in quintetto e segna 11.8 punti con 7.0 rimbalzi e 1.8 assist di media in oltre 27 minuti di impiego. Con i 76ers gioca anche nella stagione 2014/2015, partendo in quintetto in 32 occasioni su 73 gare giocate e viaggiando a 8.0 punti, 4.9 rimbalzi, 1.1 assist di media.

Nel 2015/2016 riparte dalla D-League con i Grand Rapids Drive, guadagnandosi a febbraio la chiamata dei Brooklyn Nets: 14 gare a 6.5 punti e 5.1 rimbalzi di media. Nel 2016 svolge il training camp con gli Utah Jazz, poi sceglie l’opportunità  cinese: a Shanxi in 11 gare segna 22.4 punti con 11.6 rimbalzi di media, prima di torna in D-League con i Salt Lake City Stars. Lo scorso luglio ha giocato alla Summer League di Las Vegas con i Denver Nuggets, segnando 9.7 punti con 4 rimbalzi di media.

ANDREA CONTI – “Henry è un giocatore che abbiamo aspettato e voluto, e grazie ad un ulteriore sforzo del presidente Aldo Vanoli e del vicepresidente Davide Borsatti siamo riusciti a portare a Cremona. Ha 27 anni ma un passato NBA importante, è un giocatore tecnico e solido nei pressi del canestro, ci darà  quella dimensione interna di cui il nostro roster necessitava e crediamo sia un po’ la ciliegina sulla torta di questa squadra.”

HENRY SIMS – “Sono entusiasta dell’opportunità  di poter giocare nel campionato italiano e per la Vanoli Cremona. Per me sarà  una nuova esperienza, diversi miei compagni di college mi hanno parlato bene dell’Italia, su tutti Austin Freeman. Il mio obiettivo è sempre quello di vincere più partite possibile: in campo mi piace giocare duro e per la squadra.”

Ufficio Stampa Vanoli Basket Cremona

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.