Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Caos al Trofeo Lombardia

Caos al Trofeo Lombardia
Follow and like us:

Dopo le prime due giornate, oggi sarebbe dovuto essere il giorno delle finali per il Trofeo Lombardia, tradizionale appuntamento per le squadre di Serie A1 e A2 lombarde, ma a causa di una copiosa pioggia piovuta ininterrottamente dalla notte tra sabato e domenica così non è stato.

Alle ore 15.00 inizia puntualmente la finale di A1 per il terzo e quarto posto tra Varese e Cantù, partita che ha visto i biancorossi condurre ampiamente per tutta la gara, fino al minuto 37°, quando, dopo ripetute scivolate da parte dei giocatori di entrambe le squadre, la partita viene sospesa a causa di pioggia che filtra dal tetto del PalaBanco Desio e inumidisce il parquet, non consentendo il normale svolgimento della gara, che viene chiusa sul punteggio di 70 a 50 in favore di Varese.

Alle ore 17.00 sarebbe prevista la finale di A2 tra Orzinuovi e Legnano, ma sempre a causa dell’impraticabilità del campo viene posposta di trenta minuti nella speranza che smetta di piovere all’esterno della struttura e si possano asciugare le pozze sul parquet.

In questi minuti di rinvio regna il caos, Legnano propone di spostare la partita alla palestra Aldo Moro, palazzetto usato abitualmente per allenamenti e partite dall’Aurora Desio, ma con capienza assai ridotta, Orzinuovi non vuole cambiare palestra, arbitri, ufficiali di campo e commissario si presentano sul campo di gioco solamente alle 17.25 invece delle 16.40 (venti minuti canonici da regolamento prima della palla a due), decretando l’agibilità del campo al suono della sirena, quando ormai però i giocatori di Legnano, non volendo la società rischiare la loro incolumità, erano già nello spogliatoio, costringendo gli organizzatori ad annullare la gara, tra alcuni fischi del pubblico pagante e decretando Orzinuovi vincitrice del torneo, senza però eseguire la formale premiazione.

Il caos non termina qua, dato che viene dichiarato il normale svolgimento della partita esibizione di baskin e della finale alle 20.00 della serie A1 tra Brescia e Cremona e che i biglietti venduti per la finale di A2 non sarebbero stati rimborsati, tra le lamentele del pubblico dentro il palazzetto e fuori alle casse, lamentele alle quali si aggiunge anche la voce che vorrebbe gli organizzatori chiedere il rimborso dei biglietti da parte di Legnano che non ha voluto disputare la partita, cosa ovviamente e secondo noi giustamente non accettata dalla società in provincia di Milano, voce che fortunatamente termina sul nascere, nella speranza di tutti di poter continuare la bella giornata di sport sul campo.

Verso le ore 19.00 dopo aver continuamente detto che la finale si sarebbe svolta regolarmente, l’organizzazione, vedendo il continuare della copiosa pioggia, è costretta a decretare  inagibile il campo e annullare la partita, dando la possibilità agli spettatori di richiedere il rimborso totale del biglietto nei prossimi giorni (per motivi di diritti il rimborso non può avvenire il giorno stesso della manifestazione), mettendo a tacere il malumore del pubblico e dando appuntamento al prossimo Trofeo Lombardia, uno dei migliori appuntamenti prestagionali dell’anno.

 

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.