Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Prima vittoria casalinga per la Vuelle

Prima vittoria casalinga per la Vuelle
Follow and like us:

Arriva anche per la Vuelle la prima vittoria casalinga, al termine di una partita sofferta, in un duello che è sembrato uno scontro diretto in chiave salvezza. Brindisi ha messo a lungo in difficoltà i padroni di casa, che verso la fine del terzo parziale hanno ripreso il filo della partita e negli ultimi 10’ hanno mantenuto la necessaria lucidità per conquistare due punti fondamentali in chiave salvezza.

La gara

Tripla di Bertone in avvio poi subito ospiti avanti con un parziale 0-8 dopo 4’. La Vuelle paga, come al solito, le cattive percentuali al tiro sia dal campo che dalla lunetta. Nel secondo parziale si vede uno sprazzo di Ancellotti ma anche il massimo vantaggio dell’Happycasa (22-32). I lunghi pesaresi faticano contro Donzelli in un duello che sembra quasi da LegaDue. Monaldi e Ceron vivono l’ennesima giornata no ma da parte brindisina anche Nic Moore è molto impreciso. Il terzo parziale riprende con le difese più permissive e la Vuelle ne approfitta per rientrare in partita. Brindisi passa anche a zona ma non è un rimedio efficace, anzi consente a Dallas Moore di prendere le redini della partita. Cresce anche Mika, mentre per Brindisi la staffetta offensiva Lalanne (uscito nel finale per 5 falli) – Suggs porta gli ospiti a spegnersi e forzare negli ultimi minuti. Nel punto a punto finale la lucidità di Dallas Moore premia i padroni di casa.

Magic Moment

Non saranno le giocate più esaltanti del campionato ma il 4/4 dalla lunetta di Dallas Moore negli ultimi secondi è stato il momento decisivi per la vittoria dei padroni di casa, Suggs stava segnando da tutte le posizioni e nel finale ha sbagliato, Moore ha tenuto in mano la squadra meritandosi anche il ruolo di uomo della partita.

Man of the match

Dallas Moore per leadership oltre che per i numeri proposti in campo. 40’ in campo senza mai poter e voler tirare il fiato. Ancora male dalla lunga distanza ma ha comunque saputo trovare gli spazi per sé e per i compagni. MVP soprattutto per la lucidità nella gestione del finale, presente a rimbalzo (6), nella gestione dei ritmi e preciso nei tiri liberi. Quando gira lui la Vuelle si può permettere anche qualche battuta d’arresto degli altri esterni.

Numbers

Prima vittoria casalinga per la Vuelle grazie a migliori percentuali al tiro dal campo (52% da 2) e il numero di palle perse finalmente contenute a 10. Una vittoria più sofferta di quanto non dica la valutazione finale (93-59), frutto delle buone prestazioni soprattutto di Mika (21 punti, 7 rimbalzi, 10 falli subiti per 27 di valutazione) e Dallas Moore (23 punti e 25 in valutazione). Per l’Happycasa non sono bastati i 17 punti di Suggs con 8/8 da 2, di cui 12 tutti nell’ultimo parziale e i 14 punti più 8 rimbalzi di Lalanne in soli 21 minuti.

Vuelle Pesaro – Hapycasa Brindisi 80-75 (17-25;20-19;25-18;18-13)

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.