Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Pesaro schiantata da una Reyer travolgente

Pesaro schiantata da una Reyer travolgente
Follow and like us:

La Reyer Venezia si sbarazza facilmente della VL Pesaro vincendo con il punteggio di 97-62. Per i veneti è stata una partita sempre in controllo, nonostante venisse dall’interminabile match di coppa di mercoldi sera.

Troppa la differenza tra i due roster per qualità e profondità. Venezia rimane in vetta alla classifica a punteggio pieno insieme a Milano. Grande prova di Tonut autore di 22 punti in 28 minuti di gioco con 10/18 dal campo.

La Gara: 
La squadra di Coach De Raffaele parte con questo starting five : Haynes, Tonut, Stone, Daye e Vidmar. Coach Galli risponde con i quattro americani, ovvero, Artis, Blackmon, Murray, McCree e il centro lituano Mockevicius.
Venezia scappa subito via con un 19-4 dopo 7 minuti di gioco grazie soprattutto a Stefano Tonut autore di 9 punti. Entra in campo anche Bramos che diventa subito protagonista con due triple di fila. Il tempo si chiude sul 27-9 con un clamoroso 5/7 da tre per i veneti. Nel secondo quarto, Pesaro cerca di risalire la china con un break di 5-0 grazie ai punti Blackmon e McCree. Venezia, però, risponde prontamente con il solito Giuri che realizza due triple in sequenza – la prima dall‘angolo e la seconda in transizione- per il 35-19 al 12 minuto. La VL non riesce a giocare e gli oro-granata allungano ancora con Paul Biligha per il canestro del massimo vantaggio Reyer 46-24. Non è finita, perché, il tempo si chiude con i canestri di Tonut e la tripla di Haynes, per il 52-28. Dopo l’intrevallo lungo la tripla di Bramos porta sul +30 i suoi, 62-32. Venezia non si ferma e allunga ancora con i canestri di Haynes e Daye. Coach Galli si gioca la carta dei due centri contemporaneamente in campo, Mokevicius e Ancelotti, ma poco cambia. La terza frazione finisce con 80-42. Nel finale Venezia schiera un quintetto tutto italiano per chiudere la partita, De Nicolao, Tonut, Giuri, Mazzola e Biligha, il vantaggio arriva anche sul +42. Finisce. 97-62.
UMANA REYER VENEZIA – VL PESARO 97-62 (27-9; 52-28; 80-42).
Umana Reyer Venezia – Haynes 9, Stone 5, Bramos 9, Tonut 22, Daye 9, De Nicolao 5, Vidmar 4, Biligha 9, Giuri 10, Mazzola, Cerella, Watt 7. Coach: Walter De Raffaele.
VL Pesaro –  Blackmon 7, McCree 14, Artis 8, Murray 13, Conti ne, Giunta ne, Centis, Ancelotti 8, Monaldi 5, Shashkov 2, Zanotti ne, Mockevicius 5. Coach: Massimo Galli.

Numbers : Venezia 48 punti dalla panchina, 15/31 da tre punti, 22/38 da due punti, 29 assist e 41 rimbalzi, Pesaro 2/16 da tre punti, 23/52 da due punti, 7 assist e 34 rimbalzi,

MVP : Stefano Tonut autore di 22 punti con 10/18 dal campo e 5 assist.

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.