Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Virtus – Vanoli, le pagelle

Virtus – Vanoli, le pagelle
Follow and like us:

Virtus Segafredo Bologna

0 Punter – 4 Semplicemente inesistente: nullo al tiro, molle in difesa. Senza la sua classe per Bologna sono dolori.

1 Martin – 6,5 Solita grinta, difesa intensa e canestri nella bagarre. Unico a salvarsi nel nulla bianconero.

6 Pajola – 6 Ci prova, trova un canestro importante e maggior confidenza in regia.

7 Taylor – 4 Vedi Punter ma con meno canestri. Disastroso.

8 Baldi Rossi – 5,5 Lotta ma alla lunga perde colpi sia in difesa che in attacco. Disorientato come tutti.

9 Cappelletti – 6 Prova a dare continuità alla grande prova di Lubiana, pur con pochi minuti a disposizione. Buona regia e poco altro ma sono pochi anche i minuti giocati.

11 Kravic – 5,5 Soffre tantissimo a rimbalzo, lasciato solo contro le torri di Cremona trova alcune buone giocate offensive prima di alzare bandiera bianca insieme ai compagni.

21 Aradori – 5 Prova a caricarsi sulle spalle la squadra quando si accorge che da Punter e Taylor non arriverà nulla: buona volontà tanta, efficacia decisamente rivedibile.

23 Berti – 6 Il giovanissimo parte in quintetto, segna un bel canestro, rifila una stoppata e propizia un recupero. Da contraltare commette 3 falli in un nonnulla e questo lo esclude dalla partita.

24 M’Baye – 5 Poteva e doveva dare di più in termini di fisico sotto canestro e di punti in attacco.  Anche lui avulso troppo presto dal match.

25 Cournooh – 5 Prova a far correre la squadra, anche troppo forse e questo manda ulteriormente fuori giri l’attacco tisico della Virtus.

All. Sacripanti – 6 Tenta di variare quintetti e difese ma deve abbandonare ogni speranza davanti all’encefalogramma piatto dei suoi.

 

Vanoli Cremona

1 Saunders – 6 Male in attacco 3/11 totale, devastante a rimbalzo (11) ed in difesa.

6 Gazzotti – 6 Gli vengono concessi 2 minuti e lui arpiona 2 rimbalzi: tanto basta.

7 Diener – 6,5 Sua la tripla che “ammazza” definitivamente una partita già morente. Se il tiro va ad intermittenza lui si affida agli assist e ne sforna 9.

8 Ricci – 7 2/2 da 2 3/5 da 3 e 7 rimbalzi. Fa malissimo alla Virtus, probabilmente il migliore dei suoi.

9 Demps -6 Solo 1/5 da 3 ma la tripla del sorpasso sulla sirena del secondo quarto è mortifera. Sempre presente nei momenti del bisogno.

10 Ruzzier – 5 Confusionario, mette una tripla nel finale ma a partita già indirizzata.

12 Mathiang – 6,5 Domina sotto le plance: 5/7 da 2 e 11 rimbalzi. Nel nulla offerto dai lunghi Virtus, pur orfani di Qvale, banchetta a piacimento.

22 Crawford – 6,5 Anche lui chiude con percentuali non eccelse, ma infila i tiri giusti ed in difesa è implacabile.

23  Aldridge – 6,5 Parte forte (2/3 da 3) e fino a che c’è stata partita è lui ad aver creato i maggiori problemi alla Virtus. Cala alla distanza ma rimane un fattore.

All. Sacchetti – 7 La sua zona è un grattacapo irrisolvibile per la Virtus. Questa Cremona è una orchestra perfetta che sa rendere ben al di la della somma dei suoi singoli. Rocciosa in difesa, grintosa e rapida in attacco, se la Vanoli saprà continuare su questi ritmi potrà diventare molto pericolosa

 

 

 

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.