Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Virtus – Scandone: le pagelle

Virtus – Scandone: le pagelle
Follow and like us:

Kravic e Moreira danno una lezione ai lunghi irpini più fisici ma anche statici; Pajola firma probabilmente la sua miglior prestazione con la maglia delle Vu nere e M’Baye sancisce il ko con 5/6 da tre punti. Per Avellino si salva il solo Sykes.

Virtus Segafredo Bologna

Punter – 6 Male in attacco, a parte un mini break di 5 punti consecutivi che ha comunque il merito di dare il la al ben più ampio strappo bianconero di 19-0, è autore di una solida prova difensiva.

Martin – 7 Febbricitante mette comunque a referto 6 punti, 6 rimbalzi e 3 assist oltre alla ormai nota grinta difensiva.

Moreira 6,5 Parte fortissimo con 6 punti sui primi 9 di squadra, difendendo alla grandissima su Young e raccogliendo 6 rimbalzi. Fermato presto dai falli fatica a rientrare nel gioco.

Pajola – 7,5 Prestazione difensiva mostruosa con 3 recuperi fondamentali e dal peso specifico enorme. Cattura anche 5 rimbalzi e piazza due triple che mettono la parola fine sulla partita con 4 minuti di anticipo.

Taylor – 7 13 punti e 8 assist anche oggi per lui, con l’ennesima prova solida in regia ed i canestri giusti al momento giusto. Peccato le 5 palle perse.

Baldi Rossi – 6 Tanto lavoro sporco in difesa ed una tripla importante per mantenere lontano Avellino, per il resto poco da segnalare.

Kravic -7,5 MVP In una partita dove tanti avrebbero meritato questo premio (vedi Pajola o M’Baye) è sua la prestazione chiave: 12 punti, 10 rimbalzi e 3 stoppate. Al di la dei numeri mette fuori partita Ndiaye (non è poco) e, nel momento del tentativo di rientro irpino, piazza 3 canestri da rimbalzo offensivo fondamentali col senno di poi.

Aradori – 7 15 punti, 4 rimbalzi, 5 assist e sempre presente quando deve.

M’Baye – 7,5 Parte con qualche forzatura offensiva e qualche errore difensivo per poi trasformarsi completamente: la seconda parte di gara è mostruosa, con 5/6 dall’arco,4 rimbalzi ed una stoppata siderale.

All. Sacripanti – 7 Ottima gestione della partita ed uso chirurgico della press tutto campo che risulterà indigesta alla Scandone.

S.S. Felice Scandone Avellino

Young – 5 10 punti e 9 rimbalzi potrebbero sembrare un buon bottino, ma molta parte di questa produzione arriva a partita ormai andata. Moreira prima e Kravic poi lo sovrastano.

Green – 5 Ci mette tanta grinta e sotto canestro arpiona ben 9 rimbalzi subendo 5 falli; le note dolenti arrivano in attacco con 1/9 totale.

Filloy – 7 Insieme a Sykes l’unico dei suoi a salvarsi. 18 punti, 6 rimbalzi e 4 assist. Appunto uno dei pochi a provarci e tra gli ultimi ad arrendersi.

Campani – s.v. 1’30” in campo per lui.

Silins – 4,5 Un fantasma: 0/2, un solo rimbalzo 4 falli fatti e d 1 palla persa.

Campogrande – 5 Lotta e ci mette grinta, per questo arriva mezzo punto in più. Per il resto male male, con 1/3 al tiro e nient’altro.

Harper – 4 Vucinic gli chiede minuti di fiato per Sykes ma lui sbaglia completamente partita con 0/6 al tiro e 3 perse.

D’Ercole – 4,5 solo 7’30” per lui ma tanto basta per collezionare uno 0/1 ed 1 palla persa; nullo.

Sykes – 7,5 25 punti, 4 rimbalzi e 2 assist. A lui si può dire veramente poco.

Ndiaye – 5 Guerra persa nettamente con i lunghi bolognesi, a parte 3 stoppate non incide quasi nulla con la miseria 2 punti e 3 rimbalzi.

All. Vucinic – 5 Può fare ben poco con una panchina che produce solo 2 punti e 4 rimbalzi, ma la battaglia tattica con Sacripanti la perde malamente. Soffre la press e concede troppi minuti senza Sykes agli avversari nel secondo quarto e cioè quando la Virtus svolta la partita.

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.