Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

A Pistoia e Firenze in palio la NextGen Cup

A Pistoia e Firenze in palio la NextGen Cup
Follow and like us:

Da giovedì 14 febbraio per due giorni Pistoia diventerà la Capitale italiana del basket giovanile: il 14 e 15 febbraio, infatti, la città toscana ospiterà la meglio gioventù della palla a spicchi per la fase finale della LBA NextGen Cup, il torneo che mette di fronte le migliori otto formazioni giovanili italiane così come accade per i campioni della Serie A, impegnati la stessa settimana nelle Final Eight di Coppa Italia a Firenze. Sempre a Firenze nella giornata di sabato e domenica si svolgeranno le semifinali e la finale.
La scelta di Pistoia è un riconoscimento prestigioso che fa seguito all’ottimo lavoro svolto nella prima fase del torneo, quando il capoluogo toscano aveva ospitato una delle quattro tappe insieme a Venezia, Varese e Bologna. L’atmosfera del PalaCarrara ha portato la LBA a puntare proprio sulla casa della OriOra per ospitare le magnifiche otto della LBA NextGen Cup. In allegato i roster delle 8 formazioni impegnate in questa fase finale.
IL TORNEO – Giovani, ma con la considerazione dei grandi. Perché la NextGen Cup offre ai ragazzi più promettenti della pallacanestro italiana la possibilità di calcare il parquet dei senior godendo della loro stessa attenzione. Innanzitutto mediatica, dato che l’evento sarà seguito come le finali ella Coppa Italia (a partire dal sito dedicato che raccoglie numeri e statistiche dell’evento e che nella prima fase ha registrato quasi 700mila pagine visitate) e sarà anche coperto in maniera capillare dal punto di vista social. La chicca, poi, è la diffusione broadcast: nella prima fase tutte le partite sono state trasmesse via web su Facebook e sul sito della LegaBasket A, facendo registrare 40mila connessioni per l’evento, con il picco toccato in occasione del derby Varese-Cantù.
Insomma, un’occasione da non perdere per la cittadina biancorossa, dove a fare gli onori di casa saranno i ragazzi della Officina Fattori Pistoia, inseriti nel Girone F dopo aver dominato il primo raggruppamento con un en-plein di vittorie trascinati dalla guardia classe 2001 Lorenzo Querci. Con loro nel gruppo anche la VL Papalini Pesaro, la Acqua San Bernardo Cantù e l’Alma Trieste. Nel Girone E, invece, a darsi battaglia saranno OpenjobMetis Varese, Dolomiti Energia Trentino, Sidigas Avellino e Grissin Bon Reggio Emilia. Le prime due classificate di ogni girone si affronteranno poi nelle Final Four al Mandela Forum di Firenze sabato 16 e domenica 17 febbraio.
STELLINE – Chi saranno i campioni di domani? Nella prima fase tanti ragazzi si sono messi in evidenza tra conferme e sorprese. Chi non aveva bisogno di presentazione è di certo Luca Conti, ala scuola Trento e oggi a Pesaro, MVP della tappa bolognese come pure il varesino Matteo Parravicini a Masnago, il triestino Lodovico Deangeli a Mestre e il già citato Querci in Toscana. I realizzatori più prolifici della prima fase sono stati Elhady Thioune (Brescia), Davide Casarin (Venezia), Vincenzo Taddeo (Brindisi) e Andrej Jakimovski (Milano), i rimbalzisti più efficaci Jarol Montano (Varese), Luca Possamai (Venezia), Abdoul Idrissou (Avellino) e Uchenna Ani (Pistoia) mentre gli assistman più ispirati sono stati Luca Delco (Brescia), Dalph Adem Panopio, Lorenzo Deri (Bologna) e Alessandro Ariazzi (Cremona).
E’ ancora presto, però, per dare un quadro d’insieme della seconda fase, anche perché ogni squadra può modificare il roster rispetto a quello presentato nelle tappe dello scorso dicembre. Quel che è certo è che la competizione è riservata ad atleti nati tra il 2001 e 2004, fatti salvi tre fuori quota nati al massimo nel 2000. Per consentire alle squadre di coinvolgere anche altri talenti fuori dal novero delle otto società qualificate sarà possibile schierare tre giocatori in prestito da altre formazioni, italiane o straniere.

IL PROGRAMMA COMPLETO:

Giovedì 14 febbraio 2019 – Pala Carrara, Pistoia

Ore 9:30 OpenjobMetis Varese – Sidigas Avellino

Ore 11:30 Dolomiti Energia Trentino – Grissin Bon Reggio Emilia

Ore 14:30 Acqua S.Bernardo Cantù – Alma Trieste

Ore 16:30 VL Papalini Pesaro – Officina Fattori Pistoia

Ore 18:30 OpenjobMetis Varese – Grissin Bon Reggio Emilia

Ore 20:30 Dolomiti Energia Trentino – Sidigas Avellino

Venerdì 15 febbraio 2019 – Pala Carrara, Pistoia

Ore 9:30 VL Papalini Pesaro – Alma Trieste

Ore 11:30 Officina Fattori Pistoia – Acqua S.Bernardo Cantù

Ore 14:30 Grissin Bon Reggio Emilia – Sidigas Avellino

Ore 16:30 OpenjobMetis Varese – Dolomiti Energia Trentino

Ore 18:30 VL Papalini Pesaro – Acqua S.Bernardo Cantù

Ore 20:30 Officina Fattori Pistoia – Alma Trieste

Le prime due classificate di ogni girone accederanno alla Final Four con il seguente calendario:

Sabato 16 febbraio 2019 – Nelson Mandela Forum, Firenze

Ore 13:00 1° Class. Girone E – 2° Class. Girone F

Ore 15:00 1° Class. Girone F – 2° Class. Girone E

Domenica 17 febbraio 2019 – Nelson Mandela Forum, Firenze

Ore 15:00 Vincente Semifinale 1 – Vincente Semifinale 2
124501_83_rosternextgencup-pdf.pdf

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook12k
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.