Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Un superlativo Watt trascina Venezia contro Avellino

Un superlativo Watt trascina Venezia contro Avellino
Follow and like us:

Nella 23° giornata di Serie A, al Taliercio di Mestre, la Reyer Venezia batte la Scandone Avellino (priva di Filloy e N’Diaye) per 76-65. Per gli uomini di De Raffaele è la quarta vittoria di fila in campionato, settima su otto nel girone di ritorno. Sublime prestazione di Mitchell Watt, autore di 27 punti in 27 minuti di gioco, con 11/13 da due punti, 1/1 dall’arco, 2/2 ai liberi e 9 rimbalzi.
Primo quarto: Coach De Raffaele parte con questo starting five: Haynes, Tonut, Bramos, Biligha e Watt. Risponde Coach Vucinic con : Sykes, Sabatino, Harper, Green e Udanoh. Inizio match in equilibrio, poi Venezia allunga sul (11-5) grazie a Watt auotore di 6 punti. Avellino, replica prontamente, con un parziale di 8-0 si porta avanti nel punteggio. De Raffaele manda in campo Daye e Stone e la Reyer si riporta sul +5 (20-15). Il tempo si chiude con il canestro in contropiede di Stefano Tonut 22-17.
Secondo quarto: la frazione si apre con il canestro di De Nicolao, la Scandone replica con Udanoh. La Reyer ottiene il massimo vantaggio grazie ad un Mitchell Watt devastante (30-19) al 13’. Timeout Vucinic. Un gioco da 4 punti di Harper riporta a -7 Avellino. Watt al 15’, continua a segnare, riporta i suoi in doppia cifra di vantaggio (36-25). Bramos, su assist di Haynes, sigla il massino vantaggio orogranata +13. Capogrande, con 10 punti, da un ottimo apporto alla Scandone che si porta a 21” dall’intervallo sul -7 (39-31). Si chiude il tempo con il canestro del solito Watt, 41-32.
Terzo quarto: Watt, con una tripla frontale, segna il suo punto numero 21 e, poco dopo, in semi gancio porta al massimo vantaggio la Reyer (48-34). La Scondone non demorde e si riporta sul -8 ma, Tonut con una bomba ricaccia a -11 Avellino. Dall’arco Harper per i canestro del -9. De Nicolao risponde subito con un’altra tripla. Si chiude il terzo quarto 62-50.
Quarto quarto: Venezia apre con il canestro di Tonut. La Reyer recupera un pallone e, in contropiede, Cerella porta la propria squadra sul +16. Avellino non riesce a rientrare in gara, Venezia allunga sul +17 (75-58) al 37’. Negli ultimi 3 minuti Venezia controlla il match finisce 76-65.
UMANA REYER VENEZIA – SCANDONE SIDIGAS AVELLINO 76-65

(22-17, 41-32, 62-50)
Venezia: Haynes 6, Stone, Bramos 2,Tonut 10, Daye 10, De Nicolao 10, Vidmar 1, Biligha 8, Giuri, Mazzola ne, Cerella 2, Watt 27. Coach Walter De Raffaele.
Avellino: Udanoh 12, Gree 14, Bianco ne, Nichols ne, Campani 2, Sabatino, Silins, Campogrande 12, Harper 12, D’Ercole 2, Sykes 9, Spizzichini 2. Coach Nenad Vucinic.

MVP Mitchell Watt

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.