Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Venezia supera dopo un supplementare Cantù

Venezia supera dopo un supplementare Cantù
Follow and like us:

Nella 26ª giornata di Serie A, al PalaTaliercio, la Reyer Venezia supera dopo un overtime la Pallacanestro Cantù per 94-90. È stato un match intenso, per ¾ di gara gli uomini di De Raffaele sono sempre in controllo poi nell’ultimo periodo i ragazzi di Brienza rientrano e si portano avanti anche di 7 lunghezze (68-75) a 3’12”. Poi con una tripla Austin Daye, sulla sirena, porta l’incontro all’overtime. Nel supplemantare Watt è decisivo con una stoppata e un 2+1 che vale la vittoria. Per Venezia doppia doppia di Bramos 11+10, ottimo De Nicolao con 14 punti e 8 assist e Daye con 16 punti conditi da 8 rimbalzi. Per Cantù grande prova di Jefferson 26+12 e di Blakes 18 punti.
1° quarto: Coach De Raffaele parte con questo starting five : Haynes,Tonut, Bramos, Mazzola e Watt. Risponde Brienza con Gaines, Carr, La Torre, Stone, Jefferson. Parte bene Cantù con 6 punti di fila di Jefferson, Venezia accorcia con la tripla di Bramos e il canestro in avvicinamento di Watt. I padroni di casa passano a condurre con la tripla di De Nicolao e poi ancora Watt porta il risultato sul (11-8) al 7’. De Raffaele inserisce anche Kennedy che realizza i primi punti in maglia orogranata. La frazione termina con la bomba di Daye. 18-14.
2° quarto: l’Umana allunga sul +6 grazie alla tripla di Austin Daye. Cantù ha in Jefferson il terminale offensivo principale con i suoi 10 punti, il centro con la maglia numero #41 realizza al 16’ il canestro del (29-25). Jefferson è immarcabile, segna ancora un canestro che vale il -2 ma Bramos prima con una tripla riporta sul +5 i lagunari. A 2’31” dall’intervallo, Tonut dall’angolo, mette tre punti che danno il +8 (38-30). Cantù si riporta sul -6 con il 2+1 di Gaines. L’ultimo canestro è di Davis per il 41-37.
3° quarto: Si riparte con un 4-0 Reyer, poi Carr sigla la prima tripla per Cantù. Venezia ottiene un parziale di 5-0 per merito delle terza tripla di Daye e si porta sul (50-40). I brianzoli metteno due bombe di fila con Blakes e La Torre (52-48) al 25’. Gli ospiti si portano sul -2 ma nel finale la Reyer allunga ancora sl +6 con Vidmar e Kennedy. Si chiude il tempo sul 58-54.
4° quarto: Tyler Stone in apertura mette la tripla del -1, risponde da tre anche Daye. Cantù impatta (61-61) al 33’ con il lay-up di Blakes. L’Acqua S.Bernardo passa avanti con il libero di Gaines. Ancora Gaines con un gioco da 2+1, per i punti del +3 (64-67). Blakes è scatenato assalta il ferro segnando un gran canestro per il (68-71) a 4’26” dalla fine. Blakes e Gaines portano sul +7 (75-68) Cantù. L’inerzia è tutta dalla parte dei brianzoli, la Reyer non riesce più segnare, sembra finita per i padroni di casa. Bramos, a 10” dalla fine riesce a segnare i punti del -2. Gaines in lunetta sigla 1/2. Sulla sirena Austin Daye mette la tripla che porta all’overtime 77-77.
Overtime: De Nicolao mette una bomba frontale. Gaines con la tripla allunga sul +4.Tonut va fino in fondo con una schiacciata per il -1, poi è De Nicolao dalla lunetta a mettere il 2/2 91-90. Venezia a 30” recupera il pallone e Watt mette un gioco con un 2+1 94-90 a 15”. Gaines sbaglia la tripla del -1. Finisce 94-90.

Umana Reyer Venezia – Acqua S.Bernardo Cantù : 94-90 (DTS) (18-14, 41-37, 58-54, 77-77).
Venezia: Haynes 2, Kennedy 11, Bramos 11, Tonut, Daye 16, De Nicolao 14, Vidmar 2, Biligha 1, Giuri 2, Mazzola 3, Cerella, Watt 18. Coach Walter De Raffaele.
Cantù: Gaines 18, Carr 7, Blakes 18, Baparapé ne, Parrillo, Davis 10, Tassone, La Torre 3, Olgiati ne, Pappalardo ne, Stone 8, Jefferson 26. Coach Nicola Brienza.

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.