Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Caserta alla scoperta delle avversarie playoff

Caserta alla scoperta delle avversarie playoff
Follow and like us:

Si delinea il tabellone 4 dei playoff con le squadre del girone C e D dove finirà la Juvecaserta ormai matematicamente prima. Nell’edizione odierna del Mattino viene esaminata la situazione quando mancano appena 40′ al termine della stagione regolare.

Ad una giornata dalla fine della stagione regolare sono ancora poche le certezze nelle classifiche dei vari gironi. Ricordando che con Caserta, già matematicamente 1ª, finiranno 3ª, 5ª e 7ª del girone D, 2ª, 4ª, 6ª e 8ª di quello C, analizziamo la situazione. Partiamo innanzitutto dalla squadra che la Juvecaserta affronterà nei quarti di finale (8ª C). Ci sono buone probabilità che l’avversaria sia Nardò alla quale basta vincere sabato per garantirsi l’ultimo posto utile per partecipare ai playoff. In caso di sconfitta i pugliesi sarebbero comunque ottavi con la concomitante sconfitta di Giulianova ma verrebbero beffati, per gli scontri diretti, in caso di successo degli abruzzesi che chiuderebbero ottavi. Sempre per ciò che riguarda le squadre che incroceranno le armi con la Decò nel tabellone 4 dei playoff, ci sono solo due compagini già sicure del piazzamento; si tratta di Chieti (2ª) e Senigallia (6ª) nel girone C. Per il quarto posto, invece, è battaglia tra Bisceglie, Fabriano e Pescara in ballo tra 3ª e 5ª piazza. Tornando al girone D, al 3° posto, salvo sorprese, dovrebbe finire Salerno perché Palestrina superando in casa la Hsc Roma sarebbe 2ª. I laziali sarebbero terzi, invece, in caso di loro sconfitta e contemporaneo successo di Salerno. Quinta nel girone casertano dovrebbe essere Reggio Calabria a meno che Matera non perda il recupero di domani con la Luiss e poi sabato a Scauri (con vittoria della Viola); in tale ipotesi i materani chiuderebbero al 5° posto. Infine per il 7° posto è battaglia tra Luiss e Napoli. I partenopei per superare i capitolini, facendoli scivolare in settima piazza, devono vincere e sperare che gli universitari perdano con Reggio e nel recupero con Matera. Gli ultimi 40 minuti, insomma, saranno particolarmente combattuti e determinanti per definire classifiche e tabelloni playoff. Per Caserta la sfida interna con Palermo, invece, è solo l’ultimo test in chiave post season.

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.