Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

NBA PLAYOFFS – FUORI GLI SPURS, OK TORONTO

NBA PLAYOFFS – FUORI GLI SPURS, OK TORONTO
Follow and like us:

Fine del primo turno ad Ovest ed inizio delle Semis ad Est, era questo il programma.

Fine del cammino per gli Spurs, alla seconda eliminazione consecutiva al primo turno. Il 4-3 con cui sono battuti dai Nuggets, e il punteggio finale di Gara 7 (86-90), sembrerebbero dire che SA ci è andata vicino, ma non è così. Hanno sorpreso i Nuggets a inizio serie principalmente per l’emozione e l’inesperienza delle Pepite, e stanotte segnando solo 13 pti nel primo quarto sono quasi immediatamente usciti dalla post-season; certo hanno lottato, ma non sono mai stati avanti nel punteggio e pari solo una volta, dopo 2 mins. SA ha tirato dal campo col 36.5%, trovando in Belinelli e Derrick White due uomini incapaci di metterla dentro, letteralmente: 0/10 in due (0/6 da 3). Denver si è affidata a Jokic, davvero immenso e anche stanotte in tripla doppia (21-15-10 con 1 rec e 3 stoppate). Immenso perchè i Nuggets sono di nuovo stati privati del tiro da 3 dalle difese di Pop+Messina, tanto che alla fine hanno anche smesso di provare a tirare (2/20: addirittura meno tiri e canestri di SA, 6/23): lasciate da parte le triple si sono aggrappati ai punti e agli assists del miglior centro NBA del momento, quello che Stefano Michelini pretendeva esser peggiore di Tessitori. Denver avanza mostrando capacità di soffrire e risorgere, SA affronterà un’estate in cui parecchio, credo, dovrà cambiare a livello di roster: troppo vecchio, troppo pochi tiratori di vaglia.

Un ex-Spurs ha dominato Gara 1 di Eastern Semis tra Raptors e Sixers: Kawhi Leonard ha imposto la propria legge ben aiutato dalla Stella Nascente Siakam. Per Leonard 45+11 e 16/23 dal campo, per Siakam 29+7 e 12/15. Cifre e precisione di tiro che contrastano con l’imprecisione del quintetto tutte stelle di Philadelphia, in cui si salva (parzialmente) solo Ben Simmons (14-9-3 con 7/8). Embiid e Butler hanno combinato per 9/30 dal campo, per esempio. Il coach dei Sixers in questa gara ha mostrato tutta la inefficacia delle sue contromisure offensive verso le difese complicate (spesso triangolo e due o box and 1 mascherate) di Nick Nurse. I Raptors hanno tirato 10 volte meno dei 76ers, ma col 51%, mentre PHI ha sbattuto la palla sul ferro e spesso mentre i 24 secs scadevano, scendendo fino al 39% dal campo e rendendo inutile la supremazia a rimbalzo (40-47).

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.