Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Brescia vince con Reggio Emilia, dopo una gara di grande intensità agonistica.

Brescia vince con Reggio Emilia, dopo una gara di grande intensità agonistica.
Follow and like us:

Partita di esordio in campionato nella propria casa per una rinnovata Germani che sfoggia anche una nuova maglia e torna a far cantare gli oltre 3200 spettatori presenti in questo mercoledì di inizio autunno. Vince Brescia non senza fatica, Reggio Emilia si difende bene e solo nel finale crolla sotto i colpi di Moss e compagni. La stagione inizia con un sorriso e non può che essere di buon auspicio.

La gara.

Primo quarto a velocità doppia, le squadre corrono e tengono altissimo il ritmo della gara, cambi frequenti permettono più freschezza e lucidità da entrambe le parti. La Leonessa prende un vantaggio che arriva a 10 lunghezze (21-11) a 2 minuti dalla sirena, il quarto si chiude 27 a 18 per i padroni di casa. Ancora la velocità protagonista del secondo quarto, continui ribaltamenti di campo con contropiedi rapidi ed efficaci. Reggio insegue tutto il tempo ma la Germani riesce a mantenere la testa avanti fino a 1:26′ da giocare quando il tabellone segna la parità (46). Tutti negli spogliatoi sul 49 a 48 per la Leonessa.

Secondo tempo con un gioco più ragionato che lascia meno spazio a quello rapido dei primi due quarti, le squadre rimangano appaiate sulla parità alternandosi con esigui vantaggi per tutti i 10 minuti del periodo. Aumentano i falli di gioco e sul finire si scaldano gli animi tanto che viene fischiato un fallo tecnico a coach Esposito. Sirena sul 68 a 67. Ultimo quarto ancora tutto in parità, a 2:12″ dalla sirena Brescia realizza un più 6 (85-79) che costringe coach Buscaglia al timeout. Ultimi minuti bianco-azzurri, la Germani si porta avanti 88 -79 con 40 secondi di gioco. Esordio in serie A anche per Guariglia e Dalcò che entrano ad onorare il referto. Punteggio finale 90 a 82.

Magic Moment.

Dopo i primi due quarti dove Brescia è stata  sempre in vantaggio e dopo i successivi due caratterizzati da una ripetuta parità, il momento saliente della gara è il definitivo vantaggio della Leonessa a poco più di 2 minuti della sirena finale, La Germani non sbaglia più nulla e il break che prende taglia le ultime energie degli ospiti.

Man of the match.

I 23 punti di Lansdowne e l’energia di Cain trascinano una instancabile Germani. I 13 assist di Luca Vitali sono la ciliegina sulla torta. Su sponda ospiti Johnson-Odom si conferma un grande giocatore e realizza per i suoi 22 punti.

 

Germani Basket Brescia Leonessa  –  Grissin Bon Reggio Emilia  90-82  

Parziali:  27-18; 22-30 (49-48); 19-19 (68-67); 22-15

Germani Basket Brescia Leonessa: Zerini, Abass 5, Cain 15, Vitali 4, Laquintana 7, Lansdowne 23, Dalcò, Guariglia, Horton 15, Moss 8, Sacchetti 13 . All.: V. Esposito.

Grissin Bon Reggio Emilia: Johnson-Odom 22, Fontecchio 8, Pardon 5, Candi 11, Poeta 5, Vojvoda 5, Infante ne, Somero ne, Owens 8, Upshaw 10, Diof ne, Mekel 8. All.: M. Buscaglia.

Arbitri: M. Biggi, A. Bongiorni, M. Belfiore.

#basketforever

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.