Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Bergamo, Orzinuovi si prende la rivincita

Bergamo, Orzinuovi si prende la rivincita
Follow and like us:

Sia pur in amichevole, la rivincita se la è presa. L’Agribertocchi Orzinuovi ha vendicato la sconfitta subita in Supercoppa LNP dalla Bergamo Basket superandola al “PalaAgnelli”  per 80-77. Il punteggio finale dà in  abbondanza conto di quanto la partita sia stata combattuta ed egregiamente disputata da ambo le compagini. Nel primo quarto emergono due primattori, Lautier Ogunleye da parte orobica e Mekowulu per gli ospiti. Uno mette a referto otto punti, l’altro tredici. Gli ospiti vanno a canestro con Perin e Siberna e chiudono il primo parziale in parità: 22-22. Nel secondo quarto Bossi ingrana la marcia veloce e inanella sette punti di fila, Bergamo non fa da spettatrice e manda subito in scena la controreplica con Zugno e Lautier Ogunleye. Lo stesso Zugno, a fine frazione, consente a Bergamo di portarsi avanti sul 47-42. Nel terzo quarto Orzinuovi sale un po’ in cattedra e, illuminata soprattutto dalle intuizioni cestistiche di Galmarini, ferma il terzo parziale a proprio vantaggio sul 61-54. Un ottimo Carroll, nel quarto finale della gara, non basta agli orobici per evitare la sconfitta che alla fine sarà di 77-80.  Una battuta d’arresto che però non intacca minimamente  quanto fatto vedere di buono dal roster di coach Marco Calvani nelle ultime uscite precampionato. Alla fine il re dei realizzatori risulta Carroll con 22 punti, alle sue spalle Lautier Ogunleye che ne ha messi a canestro 19, poi Zugno (11); Marra (8), Parravicini (5), Dieng (4), Costi e Allodi (3) e Bozzetto (2). Adesso i riflettori degli orobici sono puntati tutti sulla disputa del match inaugurale della stagione di A2 dove sono stati inseriti nel girone Ovest. Al “PalaAgnelli” , domenica 6 ottobre alle 18, arriva la Givova Scafati di coach Giulio Griccioli, compagine che proprio quest’anno festeggia il cinquantesimo di attività essendo stata fondata nel 1969. I campani portano in eredità il buon terzo posto conquistato nella Supercoppa LNP dove nella finale di consolazione hanno battuto l’Old Wild West Udine per 81-77. Scafati scenderà in campo con l’intenzione di migliorare l’undicesimo posto in classifica ottenuto nella stagione 2018-19. Per quanto concerne gli ultimi precedenti, in ambedue i casi il risultato finale ha sorriso a Bergamo che ha sconfitto gli avversari di domenica per 60-58 a Scafati e 89-71 nel retour match.

 

 

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.