Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Treviglio risponde sui presunti cori razzisti uditi dal giocatore Eric Lombardi della Edilnol Biella

Treviglio risponde sui presunti cori razzisti uditi dal giocatore Eric Lombardi della Edilnol Biella
Follow and like us:

Eventi del genere non dovrebbero mai registrarsi nè nel basket nè in alcuna altra disciplina sportiva. Perchè, semplicemente, con lo sport sono in netta antitesi. Eric Lombardi, giocatore della Edilnol Biella, afferma di aver sentito chiaramente a suo indirizzo durante la sfida che i piemontesi hanno giocato contro la Bcc Treviglio dei cori razzisti.  “Mi hanno urlato la parola negher – ha infatti affermato.-e mi davano del Mario Balotelli”. La Bcc Treviglio, attraverso un comunicato, ha così voluto fornire delle precisazioni sull’accaduto. “In merito alle dichiarazioni pubblicate su Instagram dal giocatore della Edilnol Biella, Eric Lombardi, e riprese dagli organi di stampa- scrive la società orobica  – alla Blu Basket Treviglio preme sottolineare come, nonostante nè i dirigenti delle due società, nè gli arbitri abbiano percepito alcun coro razzista, la società sia dispiaciuta per quanto accaduto. Tutto il management della Blu Basket condanna fermamente ogni comportamento razzista o qualsiasi condotta che possa ledere l’immagine della società e del tifo trevigliese. La società si attiverà durante i prossimi match per identificare eventuali soggetti che si renderanno protagonisti di comportamenti lesivi e prenderà i relativi duri provvedimenti”.

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.