Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Bergamo tinge la sua serata di sogno piegando la capolista Casale

Bergamo tinge la sua serata di sogno piegando la capolista Casale
Follow and like us:

Si scrive vittoria e si pronuncia impresa. Bergamo fanalino di coda spegne davanti al proprio pubblico la luce di sua maestà la Novipiù Casale Monferrato, cui non è bastato un ottimo Sims migliore realizzatore in assoluto con 26 punti,  con il punteggio di 70-68. Decisiva è stata una magia di Giovanni Allodi a un secondo dalla sirena. Una vittoria che, per i gialloneri di Marco Calvani, ne vale almeno tre. Per la classifica, per un morale che rischiava di finire sotto i tacchi e adesso ha ripreso a volare, per la capacità di Carroll e compagni di credere nei loro mezzi, fattore già emerso appieno nell’esaltante ultimo quarto contro la Benacquista Assicurazioni Latina pur terminata con una sconfitta. Insomma, Bergamo ha battuto un colpo da maestro illuminata soprattutto dal sempre tuttofare Carroll e da un Allodi con il vestito della festa. E chi quindi dava i gialloneri già destinati a recitare il ruolo di vittima sacrificale del girone ovest di A2 dovrà quindi rifare i calcoli.

 

PRIMO QUARTO – Le due compagini si sfidano da subito senza rispamiarsi e al terzo minuto la situazione è sul 9-9. Poi Allodi, Carroll e Jackson schiacciano con decisione il piede sull’acceleratore e consentono ai gialloneri di chiudere il primo quarto avanti per 27-18.

SECONDO QUARTO – Casale dimostra di non essere prima per capriccio della buona sorte e sciorina subito sei punti, Bergamo, però, ha la determinazione che ha deciso di esserle fedele scudiera con Carroll che risponde con cinque punti d’autore portando lo score a 32-24 per i padroni di casa. Marra, Parravicini e ancora Carroll tracciano tra Bergamo e Casale un distacco a favore della prima di più tredici persino imbarazzante. Casale gioca la carta dell’orgoglio e si riporta sotto con i canestri di Roberts e Martinoni. Il secondo quarto parla ancora al suo morire la lingua di Bergamo con il punteggio di 43-37.

TERZO QUARTO – Di ritorno dall’intervallo lungo Casale cambia registro e Tomasini e Sims la riportano a meno due, Bergamo però resta sulle corde della determinazione e riallunga con Bozzetto. Casale attua l’operazione riavvicinamento con Cesana, Allodi rintuzza e consente a Bergamo di mantenersi sul 56-54. Ultimo quarto tutto da vedere per una partita che può essere appannaggio di entrambe.

ULTIMO QUARTO – Zugno colpisce e Sims replica, Bergamo è ancora avanti per 64-63. Gli ultimi due minuti sono tutto fuoco, Sims sfodera una tripla e si va sul 66-66. Qualcuno intravede nel campo visivo la possibilità del materializzarsi dell’overtime per sciogliere l’amletico dubbio Bergamo o Casale ma. con l’apertura di qualche buona intuizione di Carroll, Allodi a un secondo dalla sirena esprime sull’esito finale della gara la sua precisa e insindacabile opinione: vincerà Bergamo. E il tiro di Tomasini sul ferro nel finale non gli fa cambiare idea. Bergamo si impone a dimostrazione del fatto che la pallacanestro non costituisce una scienza esatta. Casale Monferrato crolla dopo tre squilli di tromba consecutivi.

 

MAGIC MOMENT

Un secondo dalla fine, che nella pallacanestro può equivalere a vita o morte. Allodi lo fa diventare vita per Bergamo regalandosi una strenna di compleanno tutta luccicante e a Bergamo una giornata con le luci a festa.

MAN OF THE MATCH

Se Allodi porta Bergamo a stringere la mano al sogno all’ultimo secondo, Jeffrey Carroll è lo stantuffo inesauribile di una squadra giallonera che ha fatto capire a tutti di restare decisamente scomoda nel ruolo di Cenerentola del girone e di volerselo scrollare di dosso.

NUMBERS

BERGAMO BASKET: tiri liberi 10 su 13, rimbalzi 31 (Bozzetto 10), assist 15 (Zugno 9).

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: tiri liberi 10 su 11, rimbalzi 37 (Martinoni 8), assist 16 (Tomasini 6).

 

TABELLINO

BERGAMO BASKET: Carroll 21, Allodi 19, Bozzetto 10, Zugno 6, Jackson 6, Marra 5 ,Parravicini 3, Costi. N.e: Crimeni, Bertuletti, Dieng. All. Marco Calvani

Novipiù Casale Monferrato: Sims 25, Tomasini 11, Martinoni 11, Roberts 8, Cesana 5, Camara 4, Piazza 2, Valentini 2, Denegri. N.e: Battistini, Da Campo, Cappelletti. All. Mattia Ferrari

 

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.