Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Sfida salvezza da brividi, Caserta supera Orzinuovi all’overtime

Sfida salvezza da brividi, Caserta supera Orzinuovi all’overtime
Follow and like us:

Caserta interrompe la striscia negativa di sei partite e torna a muovere la classifica, aggiudicandosi il delicato e difficile confronto interno contro Orzinuovi. Partita combattuta dall’inizio alla fine e che richiede anche un overtime per decretare il vincitore. La compagine allenata da Corbani esce dal parquet a testa alta ma con il rammarico di aver sciupato una ghiotta occasione per compiere un decisivo passo in avanti nella lotta per non retrocedere. La situazione nei bassifondi della classifica resta sempre particolarmente complessa con 5 squadre in un fazzoletto di 4 punti ed anche le 2 squadre a quota 20 non possono dormire sonni tranquilli.

La sfida la apre una tripla di Bianchi ed è subito un botta e risposta tra le due contendenti, con tanti errori al tiro anche per la tensione della posta in palio. Sul finire del periodo c’è un allungo di Orzinuovi che chiude sul 14-18. Con il passare dei minuti Mekowulu inizia a dettare legge nell’area colorata e così, dopo la parità a quota 19 dell’11’, gli ospiti allungano sul +6 al 1’ proprio con una slam dunk del nigeriano. Caserta fa tanta fatica ma reagisce ed una tripla di Carlson vale la nuova parità a quota 33. All’intervallo lungo Orzinuovi, nonostante nel finale perda coach Corbani espulso per proteste, è avanti per 33-36.

Al ritorno sul parquet i bresciani ripartono di gran carriera, i padroni di casa sembrano essere rimasti negli spogliatoi e così con un break di 10-0 Orzinuovi arriva sul +13 al 24’ (33-46). Gli uomini di Gentile non segnano più, vanno a bersaglio su azione addirittura dopo 5’, sembrano smarriti ed incapaci di reagire (50-61 al 30’). Ad inizio ultima frazione è Seth Allen a caricarsi la squadra sulle spalle, guidandola alla rimonta. Al 33’ con un break di 8-0 Caserta piomba su Orzinuovi (60-62) quindi una tripla ed un canestro di Allen intervallati da un due punti di Carlson confezionano il 7-0 del 69-66 a 1 giro di lancette dalla sirena finale. Ma la partita regala ancora emozioni con il sorpasso di Orzinuovi firmato Parrillo – Miles, una tripla di tabella di Carlson ed il pareggio del 40’ con Miles a quota 72 che manda le squadre all’overtime. Ripartenza bruciante degli ospiti (72-77), Allen e Bianchi (da 3) pareggiano i conti ma ancora Miles per il 77-80. A 1’25” sembra finita sul 79-83 ma Caserta produce l’ultimo decisivo sforzo e ribalta con un 6-0 frutto del canestro di Cusin e della freddezza dalla lunetta di Allen e Bianchi. Caserta così si impone 85-83.

Mvp

Allen chiude con 30 punti pur sbagliando tanti tiri. Ma alla fine è lui il trascinatore della Juvecaserta, nei momenti critici fa le scelte giuste e segna i canestri decisivi.

Sporting Club Juvecaserta – Agribertocchi Orzinuovi 85-83

(14-18, 19-18, 17-25, 22-11, 13-11)

Sporting Club Juvecaserta: Allen 30 (8/18, 3/10), Carlson 18 (4/11, 2/4), Hassan 10 (1/2, 2/7), Bianchi 10 (1/3, 2/3), Cusin 10 (5/6), Paci 7 (3/4), Turel 0 (0/1 da tre), Valentini, Mastroianni. ne: Iavazzi, Del Vaglio. All. Gentile.

Tiri liberi: 14 / 16 – Rimbalzi: 39 (8 + 31 – Carlson, Cusin 11) – Assist: 12 (Allen 5)

Agribertocchi Orzinuovi: Miles 22 (7/13, 1/8), Mekowulu 17 (4/9, 0/2), Negri 1 (6/11, 0/1), Carenza 12 (2/4, 2/3), Bossi 10 (2/4, 1/4), Parrillo 6 (0/1, 2/7), Galmarini 1, Varaschin 0 (0/1), Jovanovic, Guerra, Siberna. All. Corbani

Tiri liberi: 23/31 – Rimbalzi: 34 (9 + 25 – Mekowulu 15) – Assist: 5 (Miles 2)

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter20
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.