Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Euro2021 – L’Italia subisce, rimonta e concede il bis in Estonia

Euro2021 – L’Italia subisce, rimonta e concede il bis in Estonia
Follow and like us:

Gli azzurri proseguono nel migliore dei modi il cammino nelle qualificazioni ad Euro 2021. Pur essendo già qualificata, l’Italia gioca, lotta, combatte e vince, dimostrando di avere gli stimoli necessari. Il gruppo del commissario tecnico Meo Sacchetti non fa sconti agli estoni e, dopo aver sofferto nella prima metà di gara, esce alla distanza. Negli ultimi l’Italia 10′ affonda i colpi e bissa il successo di giovedì scorso al Palabarbuto contro la Russia.

I migliori in casa azzurra sono il top scorer Vitali (22 punti), che suona la carica nel momento di maggiore difficoltà, e Ricci (18 punti), autore di un paio di bombe decisive. Prestazione di grande energia ma anche di sostanza da parte di Akele nel secondo tempo.

L’inizio di gara è equilibrato senza che nessuna delle due squadre riesca ad allungare il passo. Così al primo stop sul tabellone si registra parità perfetta a quota 18. Nel secondo quarto l’Estonia alza l’intensità difensiva, trova buone soluzioni offensive, cattura rimbalzi offensivi; così al 17′ arriva addirittura sul +14 (44-30) con l’Italia in evidente affanno. Vitali prova a scuotere gli azzurri che producono un grande sforzo per riaprire la gara e riescono a rientrare negli spogliatoi su un recuperabile 47-41.

Al ritorno sul parquet l’Estonia riesce a tenere a distanza gli avversari approfittando di un netto predominio a rimbalzo che consente seconde e a volte anche terze opportunità di tiro (52-45 al 22′). Poi gli uomini di Sacchetti piazzano un 7-0 e impattano a quota 52 con Fontecchio al 24′. La compagine estone prova a ripartire ma ormai gli azzurri, caricati anche dall’energia di Akele, ribattono colpo su colpo e all’ultimo intervallo si arriva sul 61-59. Vitali e Ricci indossano i panni dei trascinatori di un’Italia sempre più convinta e determinata a conquistare il successo che mette la freccia per il sorpasso. Gli azzurri prendono in mano le redini del confronto ed il primo allungo è firmato da una bomba di Ricci (63-68).  A far compiere lo scatto definitivo all’Italia ci pensano le triple di Vitali e Ricci (2) che valgono il 70-81 a 1’56”. L’Estonia tenta il colpo di coda risalendo fino al 78-83 ma ormai l’Italbasket non molla più la presa ed al suono della sirena finale può festeggiare (81-87).

Estonia-Italia 81-87

(18-18, 29-23, 14-18, 20-28)

Estonia: Drell 5 (1/2, 1/2), Raieste* 3 (0/4, 1/4), Hermet 2 (1/2, 0/1), Veideman 2 (1/1, 0/1), Vene* 21 (5/10, 3/6), Treier, Nurger 2 (0/1), Joesaar* 7 (3/5, 0/2), Dorbek, Kitsing* 22 (1/2, 5/8), Kriisa (0/1, 0/4), Kullamae* 17 (3/3, 3/8). All. Toijala
Italia: Spissu* 9 (2/4, 1/5), Fontecchio* 9 (2/4, 1/3), Tessitori* 6 (1/1), Ricci* 18 (3/5, 4/8), Spagnolo (0/1), Bortolani ne, Baldi Rossi 10 (5/7, 0/2), Ruzzier 2 (1/1), Tambone (0/1 da tre), M. Vitali* 22 (3/5, 3/6), Akele 8 (4/4), Candussi 3 (1/1 da tre). All. Sacchetti
Tiri da due Est 15/31, Ita 21/32; Tiri da tre Est 13/36, Ita 10/26; Tiri liberi Est 12/14, Ita 15/18. Rimbalzi Est 33 (Joesaar 9), Ita 30 (Akele, Ricci e Vitali 4). Assist Est 19 (Kullamae 6), Ita 20 (Spissu 8).
Usciti 5 falli: Nessuno
Arbitri: Glisic (Ser), Horozov (Bul), Sharapa (Blr)
Spettatori: 7.500

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter20
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.