Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Urania Milano-Sporting Club Juvecaserta 81-79: le pagelle

Urania Milano-Sporting Club Juvecaserta 81-79: le pagelle
Follow and like us:

Urania Milano

Piunti 6: Tiene bene il campo e non va sotto nei duelli individuali ma i suoi errori da vicino e dalla lunetta rischiano di pesare per davvero nel computo generale.

Pagani 5: In 8 minuti 3 falli, poca reattività, tanti richiami.

Negri 6: Buon impatto nel primo tempo, meno appariscente nei secondi venti minuti.

Montano 6: Non ingannino i suoi 15 punti finali, frutto di un misero 5/18 dal campo e di scelte spesso poco avvedute che fanno più volte infuriare il suo staff tecnico.

Lynch 5,5: In controtendenza rispetto alle ultime uscite, soprattutto quelle casalinghe. Dietro fa comunque sentire la sua presenza, in attacco invece è piuttosto falloso.

Raivio 7 (MVP): Quando c’è bisogno di lui ma soprattutto di punti ed energia risponde sempre presente. Avvia la rimonta di Urania nel primo quarto e per lunghi tratti trascina letteralmente i suoi. Chiude coi liberi decisivi e il meritato titolo di MVP (20 punti, 7 rimbalzi, 4 assist e 29 di valutazione).

Sabatini 6,5: A volte si incarta nella sua stessa velocità ma quando c’è da battere l’uomo e creare un vantaggio il più delle occasioni centra il bersaglio. Grande energia.

Benevelli 6,5: Chirurgico quando serve, tutti i suoi punti hanno un discreto peso specifico. L’atmosfera silente dell’Allianz Cloud aiuta poi ad apprezzare il suo lavoro con le parole nei riguardi dei compagni.

 

Sporting Club Juvecaserta

Allen 6,5: Sul pick and roll e nelle sue iniziative al ferro a lungo resta un enigma per la difesa di Urania. Impiegato oltre 38 minuti nel finale cala e questa (forse) può essere la ragione dei suoi errori.

Bianchi 5: 0/3 dal campo, 4 falli e -6 di plus/minus in 16 minuti sul parquet. Non incide in nessun modo.

Paci 6: Lotta e si fa trovare pronto in vernice per una prova tutto sommato discreta.

Carlson 7: 6 punti all’intervallo, chiude con 23, 9 rimbalzi e 30 di valutazione credendoci fino alla fine come dimostrano le sue due triple negli ultimi due minuti. Sarebbe stato il migliore in campo se a vincere fosse stata Caserta.

Hassan 5,5: Prova a incidere con la difesa ma nel complesso fatica a dare un contributo sostanziale ai suoi.

Giuri 6,5: Al rientro dopo l’infortunio non ci mette molto a farsi sentire pesando sia a livello che realizzativo che di costruzione e coinvolgimento dei compagni. Chiude a un rimbalzo e due assist dalla tripla doppia: con lui Caserta è un’altra cosa.

Cusin 6: Partita di sostanza ma cade in alcuni falli banali che lo tolgono dalla gara nel finale. Prima sbaglia un libero importante nell’economia della gara.

Turel SV

 

Di seguito il link alla cronaca del match.

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter20
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.