Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Massimo Bulleri nuovo coach di Varese

Massimo Bulleri nuovo coach di Varese
Follow and like us:

Sarà Massimo Bulleri il nuovo head coach della Openjobmetis Varese, dopo l’esonero di Attilio Caja, la società si è mossa sulle tracce dell’ex assistente proprio di Caja nelle ultime due stagioni sulla panchina biancorossa.

Attualmente il “Bullo” è assistente di coach Cancellieri a Ravenna in A2, Varese per liberarlo verserà nelle casse del club ravennate un piccolo buyout e preparerà un contratto biennale con l’ex play della nazionale italiana.

Scelta sicuramente coraggiosa per la società lombarda, sarà una scommessa, ma soprattutto è la scelta più economica del lotto. Non dimentichiamo che a coach Caja dovranno essere pagate le prossime due annate agonistiche per il contratto in essere, salvo nuova firma da parte del coach pavese. Da un punto di vista prettamente finanziario sembra la scelta migliore, ma il nuovo coach potrebbe fare da grande mentore per il duo di registi tutti italiani, lui che di regia in campo ne sapeva qualcosa.

Bulleri, 43 anni dopodomani di Cecina, conosce molto bene anche Scola avendolo affrontato nella famosa finale olimpica del 2004 tra Italia e Argentina.

Il “Bullo” ha superato la concorrenza di coach Buscaglia, che era sicuramente il nome più caldo fra i candidati, ma con lo scoglio del contratto ancora in essere con Reggio Emilia.

Intanto escono le prime indiscrezioni sui motivi dell’esonero di coach Caja. Toto Bulgheroni, presidente della società, ha voluto precisare che la decisione è stata presa dalla dirigenza e dai consorziati e che assolutamente nessun giocatore ha chiesto la separazione da Caja. Bulgheroni ha commentato che l’esonero è dovuto solo al comportamento del coach e non per un aspetto tecnico. Sembra che Caja nell’ultimo periodo abbia creato un ambiente un pò troppo teso all’interno dello spogliatoio e verso le altre persone dello staff, soprattutto per colpa del suo brusco ed irruente carattere. Scola probabilmente ci ha messo del suo, con il suo grande carisma ha forse scoperchiato quello che nessun’altro era mai riuscito a fare nelle precedenti stagioni, forse per la mancanza di un vero leader e di qualcuno che poteva avere ascolto superando la dittatura di coach Caja.

Da oggi sicuramente Luis Scola non sarà un solo e puro giocatore ma sarà quell’allenatore in più in campo e nello spogliatoio. Il duo Bulleri-Scola è atteso da una lunga stagione…

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter20
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.