Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2020

Urania Milano-Reale Mutua Torino 65-87: le pagelle

Urania Milano-Reale Mutua Torino 65-87: le pagelle
Follow and like us:

Urania Milano

Pesenato 5,5: Prova a tener botta come può contro avversari decisamente più esperti di lui.

Franco 6: Gioca tanti minuti per via delle assenze nel backcourt milanese mostrando il giusto carattere e un buon atteggiamento. Protagonista della fiammata di Urania a inizio terzo quarto.

Bossi 6,5: Assenti Montano e Raivio, tocca a lui farsi carico con Langston delle maggiori responsabilità in casa meneghina. Diabolico nei pick and roll con il suo lungo USA, le forzature e le palle perse sono figlie dei tanti minuti in campo (quasi 39) e della voglia di tenere a tutti i costi in partita i suoi. Chiude comunque con 16 punti e 9 assist.

Raspino 5,5: Il voto è la media tra un primo tempo decisamente sottotono e una ripresa in cui a tratti è davvero tarantolato.

Langston 7,5: A mani basse il migliore di Milano. La sua mobilità, unita a un pericoloso tiro dalla media, è incontenibile per la difesa di Torino che spesso ricorre alle cattive per fermarlo. Falloso dalla lunetta (7/12), per il resto chiude con 31 punti e 10 rimbalzi, una doppia doppia sontuosa che però non è sufficiente per tenere vive le speranze di vittoria.

Benevelli 5: Una tripla iniziale poi tante difficoltà specialmente in difesa.

Lazzari sv

Cavallero 6: Una delle note liete di giornata in casa Urania. Parte timido ma, col passar dei minuti, si scioglie e mostra lampi incoraggianti.

Reale Mutua Torino

Clark 6,5: Giocatore di altra categoria, quando sembra esplodere però si eclissa da solo coi falli.

Diop 7: Co-Mvp del match assieme a Campani, col quale fa la differenza nel secondo tempo mantenendo con un minimo di margine Torino prima di innescare il parziale decisivo. Non è un caso che, oltre i 14 punti, 6 rimbalzi e 3 assist, finisca con 20 di valutazione, miglior dato tra i piemontesi assieme a quello del compagno con il numero 12 sulle spalle.

Cappelletti 5: Una tripla e tanti problemi di falli.

Penna 6: Apprezzabile apporto (5 assist, 3 recuperi e 6 punti).

Pagani 5,5: L’ex della gara subisce subito Langston e scompare per falli.

Toscano 6,5: Chirurgico dalla distanza, risponde sempre presente quando viene chiamato in causa.

Bushati 6: Impalpabile nel primo tempo, fra i protagonisti del break chiave tra terzo e quarto periodo.

Campani 7: Vedi Diop. Svolge un ruolo chiave nella vittoria torinese grazie alla sua duttilità. Chiude con 9 punti, 11 rimbalzi e 19 di valutazione.

Alibegovic 6,5: Va e viene ma il suo contributo alla causa lo dà eccome. Temibile quando si avvicina al ferro.

 

Di seguito il link alla cronaca e al tabellino della gara.

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.