Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2020

Bcc Treviglio pronta al decollo stagionale nella tana dell’Apu Old Wild West Udine

Bcc Treviglio pronta al decollo stagionale nella tana dell’Apu Old Wild West Udine
Follow and like us:

La sua prima uscita sarebbe dovuta essere il derby contro la Withu Bergamo Basket al “PalaFacchetti”. La Bcc Treviglio, però, ha dovuto fare i conti con un rinvio chiesto dai gialloneri per gli impegni di Ferdi Bedini e Rei Pullazi con la nazionale albanese impegnata in Portogallo per la qualificazione ai mondiali del 2023.  Davide Reati e compagni, quindi, cominceranno ufficialmente la loro stagione domenica 29 novembre alle 18 al “Pala Primo Carnera” di Udine per affrontare la quotata e temibile Apu Old Wild West. I friulani di coach Matteo Boniciolli hanno aperto la stagione ufficiale con la campane a festa con la disputa di una discreta “Supercoppa 2020” dove hanno concluso il primo turno a punteggio pieno mettendo a sedere Tezenis Verona, Staff Mantova e Agribertocchi Orzinuovi cedendo solo nei quarti di finale all’UniEuro Forlì (70-76). E in campionato hanno subito avuto uno squillo di tromba regalando di nuovo lacrime a Mantova in terra virgiliana con il punteggio di 99-81. Udine porta peraltro in eredità il quinto posto conquistato nel girone Est lo scorso anno con 30 punti, la stessa posizione che Treviglio ha conquistato nell’ Ovest alla fine anticipata della stagione a causa del Covid-19. Si prospetta certamente una sfida tra due compagini di spessore che puntano a confermarsi e ad accomodarsi nella zona playoff. Udine punta soprattutto sulla vena realizzativa di Francesco Pellegrino, Dominique Johnson e Michele Antonutti, il primo con diciassette punti messi a referto contro i virgiliani e gli altri due con 16. Treviglio, allenata quest’anno dall’ex M Rinnovabili Agrigento Devis Cagnardi che ha raccolto il testimone da Adriano Vertemati, punta invece su quella dell’ex girgentino Simone Pepe che molto bene ha figurato durante la disputa del primo turno di “Supercoppa” pur se i biancoblù sono usciti subito di scena.

ROSTER

APU OLD WILD WEST UDINE: Dominique Johnson, Lodovico Deangeli, Andrea Amato, Michele Antonutti, Joseph Mobio, John Paul Onyekachi Agbara, Nana Fouilland, Marco Giuri, Vittorio Nobile, Francesco Pellegrino, Nazzareno Italiano, Riccardo Azzano. Coach: Matteo Boniciolli.

BCC TREVIGLIO: Ursulo D’Almeida, Alvise Sarto, Mitja Nikolic, Davide Reati, Davide Corini, Matteo Bogliardi, Luca Manenti, Soma Abati Tourè,  JJ Frazier, Simone Pepe, Vincenzo Taddeo, Jacopo Borra. Coach: Devis Cagnardi.

Arbitri: Alessio Dionisi, Daniele Calella e Alberto Morassutti.

 

DICHIARAZIONI PREPARTITA

CARLO FINETTI (ASSISTANT COACH APU OLD WILD WEST UDINE): “Abbiamo rotto il ghiaccio con Mantova, due punti fanno sempre piacere, ci apprestiamo ad affrontare la Blu Basket Treviglio, dalla partita di Mantova abbiamo preso spunti su cui lavorare, soprattutto l’aspetto difensivo che è quello che ci ha maggiormente preoccupato in questa settimana in termini di uno contro uno prevalentemente sulla palla; la Blu Basket è una squadra che ha optato per una coppia di stranieri, Frazier, l’anno scorso in forza alla Givova Scafati e Mitja Nikolic, che conosce già la piazza, sono andati su delle certezze, per quanto concerne la squadra, è estremamente atipica e fà della taglia piccola, soprattutto nel reparto esterni la sua arma principale. E’ una squadra a cui piace giocare una pallacanestro ad alto ritmo prevalentemente su contropiede primario e tiri da tre punti. Il nostro è comunque un percorso di crescita a lungo termine”

 

DEVIS CAGNARDI (COACH BCC TREVIGLIO): ” C’è da dire che siamo felici ed emozionati di poter cominciare il campionato, la squadra lavora con impegno da due mesi, abbiamo saltato la prima di campionato, sono diverse settimane che non riusciamo a giocare per degli spostamenti di partite per via del Covid. Ci presenteremo sul campo di un Udine di cui conosciamo l’ambizione, dobbiamo portare il nostro entusiasmo e la nostra energia in campo. C’è volontà da parte di tutti di voler fare sempre un passo in avanti ogni giorno, abbiamo una squadra molto giovane che mette tanta energia nel quotidiano, e questo è un vantaggio, l’applicazione mentale è stata buona, ci manca un po’ di assetto e di ritmo partita ma adesso è importante scendere in campo per i due punti, questo ci aiuterà a risolvere queste problematiche”.

 

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.