Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2021

Withu Bergamo Basket, amara sconfitta al fotofinish sul parquet di Casale (62-65)

Withu Bergamo Basket, amara sconfitta al fotofinish sul parquet di Casale (62-65)
Follow and like us:

Si sono inseguite fino all’ultimo minuto dando vita a una sfida mozzafiato. E che tra loro sia regnato l’equilibrio ne dà conto il solo divario di tre punti tra l’una e l’altra alla sirena conclusiva. Tra Novipiù JB Casale Monferrato e Withu Bergamo Basket ha sorriso la prima che ha messo le mani sul match del “PalaFerraris” con il punteggio di 65-62. In vantaggio di cinque lunghezze a metà dell’ultimo quarto, Bergamo non è riuscita a proteggere il vantagì al’appello gio e a impedire il ritorno dei piemontesi sospinti soprattutto da un Thompson ancora una volta protagonista assoluto. La compagine di coach Marco Calvani  ha dal canto suo avuto in Ruben Zugno, Rei Pullazi e Matteo Parravicini i suoi astri più luminosi mentre è mancato un po’ all’appello Rodney Purvis. Bergamo battezza così con una sconfitta il suo esordio in campionato, Casale rialza la testa dopo lo stop subito all’esordio sul parquet di Capo d’Orlando per mano dell’Orlandina basket.

 

PRIMO QUARTO – A dominare la scena è la buona vena di Thompson che fà subito capire di volere vestire i panni del protagonista, Bergamo però dimostra di esserci dando vita a buone manovre e mantenendo il punteggio in parità: 19-19. Casale però fà suoi i primi dieci minuti di gara grazie a un acuto in extremis di Luca Valentini e la fine del primo quarto dice 21-19 per i padroni di casa.

SECONDO QUARTO – Zugno stecca la tripla, su fronte opposto, invece, Thompson svolge il compitino a dovere e così fa subito dopo Camara che porta il suo score parziale a 18 punti ma soprattutto Casale a più otto. Coach Calvani chiama il time out per consentire ai gialloneri di riordinare le idee. Alla ripresa, però, Casale alza ancora la voce con una schiacciata del solito, incontenibile Thompson.  Purvis risponde ma lo stesso Thompson, con un’altra schiacciata, porta Casale in vantaggio massimo sul 31-21. Purvis sfodera tre punti in serie di cui l’ultimo è un tiro libero, Easley fà capire ulteriormente che Bergamo vuole vendere cara la pelle e porta i gialloneri sul meno cinque: 31-26. Casale torna a pungere con l’ex Bcc Treviglio Collins, Parravicini trova il canestro su tiro libero su opposta sponda, un acuto di Easley riavvicina ulteriormente Bergamo ma non impedisce ai piemontesi di chiudere all’intervallo lungo avanti per 33-29.

TERZO QUARTO – Camara porta Casale a più sette, Easley e Pullazi fanno però battere un colpo a Bergamo. La Novipiù allunga ancora con Fabio Valentini e Donzelli che fissano il parziale sul 42-34 per i padroni di casa. Bergamo si rifà sotto con Da Campo ma poi Donzelli riporta i padroni di casa sul più cinque. Seck riporta i gialloneri di Calvani a un solo punto ma a ritracciare il fossato provvede a fine frazione Collins che con due tiri liberi a segno porta Casale a condurre al 30′ per 46-45.

ULTIMO QUARTO – Bergamo ci crede ancora a buon diritto e mette la freccia di sorpasso grazie a Parravicini, coach Ferrari chiede il timeout per Casale. Lo stesso Parravicini  con un tiro libero proietta gli orobici a più cinque. Fabio Valentini e Collins avviano la riscossa della Novipiù ma la Withu Bergamo resta avanti grazie a Ruben Zugno. Easley amplia il vantaggio bergamasco portandolo a più sei, Camara con due tiri liberi e Collins tengono però Casale in partita. L’errore di Pullazi in fase di esecuzione di tripla costa a Bergamo il sorpasso da parte dei padroni di casa che colpiscono con Thompson. Bergamo comincia a sentire la pressione psicologica e Parravicini e Purvis non colpiscono, Fabio Valentini porta Casale sul 63-60. La fine del quarto si avvicina e l’incertezza sull’esito finale del match permane, tanto più quando Easley porta Bergamo sul meno uno. Si decide tutto con due treni di tiri liberi finali, Thompson li realizza entrambi, Zugno, invece, li fallisce, e la Novipiù archivia il match con le braccia alzate prevalendo per 65-62.

MAN OF THE MATCH

SAM THOMPSON (NOVIPIU’ JUNIOR CASALE MONFERRATO):  Undici punti messi a segno  nel pur perso match contro l’Orlandina, una prova di ottima fattura anche contro l’ostica Withu Bergamo, certamente il talento ha baciato anche lui e lui ringrazia come sa fare. Non è il migliore scorer dei suoi ma l’atto finale della sfida è farina del suo sacco.

MAGIC MOMENT

A metà ultimo quarto Bergamo comincia a sentire la pressione psicologica dell’avere in pugno la partita ma sbaglia un po’ troppo, è allora che Thompson avvia il controsorpasso e fà capire a Casale che la giornata potrà colorarsi di gloria.

TABELLINO

NOVIPIU’ JUNIOR BASKET CASALE MONFERRATO: Camara 17, Thompson 15, Collins 12, Valentini F. 10, Donzelli 7, Valentini L.4, Sirchia. Coach: Mattia Ferrari.

WITHU BERGAMO BASKET: Zugno 16, Pullazi 11, Parravicini 11, Easley 10, Purvis 5, Da Campo 5, Seck 4, Vecerina, Bedini, Siciliano. Coach: Marco Calvani.

 

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.