Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2020

La Bcc Treviglio stecca sul parquet della schiacciasassi Bertram Tortona (69-87)

La Bcc Treviglio stecca sul parquet della schiacciasassi Bertram Tortona (69-87)
Follow and like us:

Tu chiamala se vuoi SuperTortona. La compagine di coach Marco Ramondino sembra davvero travolgere come un fiume in piena qualunque avversaria le capiti a tiro. Questa volta è toccato alla Bcc Treviglio che i piemontesi, al “PalaOltrepo’” di Voghera, hanno sconfitto per 87-69 garantendosi così la sesta vittoria di fila. Cannon e compagni adesso sono soli sul trono del girone verde con 12 punti dopo la prima stecca della loro antagonista principale, l’Apu Old Wild West Udine sul parquet amico contro la Novipiù Junior Basket Casale Monferrato. Per Tortona a brillare in modo particolare è stata la stella di Fabi ma in doppia cifra ci sono finiti anhe Ambrosin, decisivo specialmente a inizio secondo quarto, Mascolo, Cannon e Sanders. Nelle file biancoblù la premiata ditta Pepe- Frazier, in precedenza di grande prolificità realizzativa, ha invece avuto il freno a mano un po’ tirato mentre a portare maggiore acqua al mulino è stato Alvise Sarto. Treviglio è riuscita a contenere lo svantaggio soltanto fino al termine del primo quarto, poi, dal secondo in avanti, la squadra di Ramondino ha aumentato i giri del motore e ampliato il vantaggio facendo sua la gara con merito.   Per la compagine di coach Devis Cagnardi è il secondo stop stagionale dopo quello subito contro Udine.

 

PRIMO QUARTO – Treviglio si produce in una fiera dell’errore, Tortona ringrazia e vola avanti per 8-2. Pepe e capitan Reati riportano i biancoblù in partita ma Sanders riallunga subito sul 15-10. La generosità e precisione di Sarto non sono sufficienti a evitare che i padroni di casa, sospinti da un tapin di Cannon, archivino la prima frazione avanti per 23-17.

SECONDO QUARTO – Ambrosin e Mascolo fanno volare Tortona avanti per 35-22 ampliandone il vantaggio sugli ospiti. Sarto e Nikolic, però, fanno capire che Treviglio è ancora in partita e costringono Ramondino a chiamare il timeout sul 38-29. La pausa a Tortona serve eccome perchè inanella una serie di gioielli sottoforma di canestro e, con l’ultimo acuto di Fabi, si porta all’intervallo lungo in vantaggio per 53-32, ossia con ben ventuno punti da amministrare.

TERZO QUARTO – Pepe si infortuna e la Bcc perde una delle tessere più luccicanti del suo mosaico vedendo complicarsi una situazione già critica di suo. Treviglio abbozza un segno di reazione con l’ex Givova Scafati Frazier ma Tortona chiude il penultimo quarto sul 69-46.

ULTIMO QUARTO – D’Almeida, Nikolic e Sarto provano a raddrizzare una barca ormai in affondamento, Ambrosin, però, è l’onda che la travolge in modo definitivo . Treviglio ci mette ancora il cuore con le voci di Taddeo e Bogliardi ma riesce soltanto a contenere di poco lo svantaggio. Tortona archivia la pratica con un altro scampanellio a festa per 87-69.

 

MAN OF THE MATCH

 

LORENZO AMBROSIN (BERTRAM TORTONA): La palma del cecchino d’oro della gara non è sua, però ha il merito di confezionare quel vantaggio che, nel secondo quarto ,  porta Tortona in decisa fase di accelerazione dandole lo slancio per prendersi il premio in palio sulla giostra della vittoria.

MAGIC MOMENT

Il nome è sempre uguale, Lorenzo, il cognome pure, Ambrosin, a inizio secondo quarto con il ruolo di coprotagonista di Mascolo organizza la fuga per la vittoria dei tortonesi.

NUMBERS

Tiri liberi: BERTRAM TORTONA: 12 su 14, BCC TREVIGLIO: 12 su 21.

Rimbalzi: BERTRAM TORTONA: 40 (Cannon 10), BCC TREVIGLIO 32(Borra 13).

Assist: BERTRAM TORTONA 17 (Fabi, Ambrosin 4), BCC TREVIGLIO 11 (Frazier 4)

 

TABELLINO

 

BERTRAM TORTONA: Fabi 18, Ambrosin 16, Mascolo 15, Cannon 13, Sanders 13, Graziani 7, Severini 5, Gazzotti, Morgillo, Rota, Sackey, Ciadini. Coach: Marco Ramondino.

BCC TREVIGLIO: Sarto 18, Nikolic 12, Borra 11, Taddeo 8,  Reati 7, Pepe 4, D’Almeida 4, Frazier 3, Bogliardi 2, Corini, Manenti, Amboni. Coach: Devis Cagnardi.

DICHIARAZIONI POSTGARA

GIANMARCO DI MATTEO (ASSISTANT COACH BERTRAM TORTONA): ” Sicuramente giocare contro una squadra come Treviglio che rispettiamo per la capacità di mettere molte armi in campo in attacco era per noi un punto di attenzione durante la settimana , ringraziamo i giocatori che hanno fatto  tutti uno step in avanti difensivamente e anche in attacco considerando l’assenza di Tavernelli e le non perfette condizioni fisiche di Mascolo e Sanders. I ragazzi sono stati bravi a mettere in campo le energie tra di loro e nel piano partita, siamo contenti”.

DEVIS CAGNARDI (BCC TREVIGLIO): “Certamente ci manca qualcosa, dobbiamo prendere spunto da Tortona che ha inanellato una serie di successi, una squadra ben allenata e attrezzata, hanno avuto un livello mentale superiore al nostro e questo è l’insegnamento che dobbiamo trarre dalla partita. Primo quarto in svantaggio, ma siamo riusciti a restare attaccati alla partita, i trenta punti subiti nel secondo quarto hanno chiuso di fatto il match, nel terzo quarto Tortona ha gestito bene, nel quarto non vi era più partita, abbiamo molti giovani e abbiamo bisogno che i senior siano tutti performanti. Sicuramente non vi è stato tantissimo di buono stasera, ma è stata la prima partita dove abbiamo avuto difficoltà tecniche e tattiche, per la prima volta ci siamo trovati sotto di tanti punti, ci siamo disuniti come compattezza di gruppo, un errore che non possiamo permetterci di fare. Tanti giovani che abbiamo messo in campo negli ultimi minuti hanno provato a fare la partita ma dobbiamo lavorare tanto”.

 

 

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.