Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2020

Urania Milano-Withu Bergamo 78-72: le pagelle

Urania Milano-Withu Bergamo 78-72: le pagelle
Follow and like us:

Urania Milano

Raivio 7 (MVP): Il canestro della staffa, un paio di conclusioni da far saltare sulla sedia e una buona presenza

su più fronti (7 rimbalzi, 5 assist). Riscatta la serata non proprio eccelsa contro Casale tornando a ricoprire il ruolo di principale terminale offensivo (18 punti) e facendo rivedere sprazzi del Raivio old style.

Bossi 6,5: Il suo avvio è la naturale prosecuzione del secondo tempo contro Casale. Poi perde un po’ di brillantezza ma si adopera con successo per i compagni e alla fine registra una prestazione a tutto tondo (12 punti, 7 rimbalzi, 6 assist).

Montano 6: Dopo un primo tempo decisamente sottotono (0 punti e -2 di valutazione all’intervallo) si riscatta nel quarto periodo mettendosi in ritmo e dando inerzia a Milano. Scelte e letture non sempre azzeccatissime (4 perse) ma il suo impatto negli ultimi dieci minuti risulta determinante per Urania.

Langston 6: Una gestione dei falli alquanto rivedibile lo costringe a guardare per lunghissimi tratti la gara dalla panchina. Contro una delle migliori squadre del girone in area servirebbe come il pane ma gioca davvero poco e Urania a lungo paga la sua assenza. Nel finale però, nei pochi minuti che somma sul parquet, trova comunque modo con 6 punti filati di risultare decisivo per i suoi. Chiude con 6/6 dal campo in neanche 15’: essenziale.

Benevelli 6,5: Quattro triple (su altrettanti tentativi) a segno e parecchi possessi giocati in emergenza per i problemi di falli di Piunti e Langston. Buon impatto.

Piunti 5,5: Lotta e in attacco non dispiace neanche (8 punti con 3/4 dal campo) ma viene imbrigliato da nervosismo e palle perse (ben 5).

Raspino 5,5: La difesa e l’impegno non si discutono ma fatica più che in altre occasioni ad avere un impatto sulla gara e, prima ancora, sui compagni che lo affiancano.

Pesenato 6: Sufficienza d’incoraggiamento per lui che, contro Casale, era stato “scongelato” dopo tre partite senza vedere il campo. Stasera, in emergenza per i problemi di Langston, viene adoperato più a lungo per necessità e mette a segno un paio di buoni stop difensivi.

Franco SV

Withu Bergamo

Easley 6,5: 15 punti con 7/9 da due e 6 rimbalzi. I suoi movimenti e la sua esperienza pagano ancora dividendi importanti per Bergamo che, forse, potrebbe cercarlo con più continuità in certi frangenti.

Pullazi 6: Non al meglio fisicamente riesce comunque a punire con una certa efficacia gli errori della difesa di Urania. In difesa però spesso si fa prendere in mezzo.

Purvis 5,5: Mette a segno 13 punti tirando 5/17 dal campo dando l’impressione che potrebbe dare e incidere di più. Primo tempo pessimo per approccio.

Zugno 4,5: Serata no per lui che chiude con soli 4 punti (1/9 dal campo e 1/4 ai liberi) facendo un’enorme fatica sia in attacco che in difesa e risultando così il peggiore in campo.

Da Campo 6: Faccia tosta, presenza fisica ed energia sono le armi con cui porta un discreto mattone alla causa giallonera.

Parravicini 6: 12 minuti, 0 punti ma tanto sacrificio (testimoniato dal buon +7 di plus/minus).

Masciadri 5,5: Parte a tutta con due triple poi col passare dei minuti scompare.

Seck SV

Bedini SV

Vecerina 6: Molto aggressivo (a volte anche troppo) e così facendo prova a entrare sottopelle a più di un interprete milanese. Dall’altra parte termina con 11 punti rispondendo presente.

 

Di seguito il link alla cronaca della gara.

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.