Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2021

Final Eight LNP – Udine stacca il pass per le semifinali

Final Eight LNP – Udine stacca il pass per le semifinali
Follow and like us:

Old Wild West Udine e Unieuro Forlì, Boniciolli contro Dell’Agnello due big del nostro basket a darsi battaglia per l’accesso alla semifinale di domani.

Udine parte forte con Foullard, mentre Forlì si affida a Rush e Roderick che, a dispetto di ogni pronostico, appare decisamente assente per gran parte della gara. Roderick, uno dei Big di questo match che avrebbe dovuto essere decisivo per i biancorossi, si è rivelato invece autore di numerosi errori offensivi che hanno contribuito a far chiudere ai romagnoli il primo periodo in svantaggio.

Nel secondo quarto Forlì appare un pò più determinata, agevolata anche dal bonus raggiunto da Udine dopo appena tre minuti di gioco. Un vantaggio questo che non è sufficiente agli uomini di coach Dell’Agnello, per staccare in modo incisivo sui friulani.

Quella che queste due squadre fanno vedere nei primi 20 minuti di gioco è una gara tesa, una pallacanestro ruvida, fatta di tanti contatti, ma che lascia poco spazio alla fantasia offensiva.

Entrambe le compagini non trovano il ritmo giusto, e i big disattendono le aspettative.

Si va all’intervallo lungo con Udine che conduce di 4 lunghezze.

Al rientro dagli spogliatoi, i ritmi iniziano ad alzarsi soprattutto per gli uomini di coach Boniciolli, che trova nel giovanissimo triestino, classe 2001, Matteo Schina, il metronomo perfetto che scandisce, con grande maestria, tempi e punti per i friulani.

Nonostante la prestazione sotto tono, coach Dell’Agnello decide di continuare a dare fiducia a Roderick e lo lascia in campo. Fiducia ben riposta. L’americano infatti finalmente si accende e mette una tripla che tiene in partita Forlì. Nobile prontamente risponde ed è di nuovo Udine a chiudere in vantaggio il terzo periodo. Nell’ultimo quarto è Forlì ad avere l’inerzia favorevole, arrivando a toccare anche il più 8. Ma è di nuovo Matteo Schina a riaprire i giochi portando Udine a -4.

Forlì risponde con Bruttini e Giachetti e il loro gioco a due da manuale. Se Forlì sfodera esperienza e mestiere, Udine mette in campo l’energia, la freschezza e la sfrontatezza di Schina che, con una tripla, spiana la strada ai friulani che si portano a casa la vittoria che vale la semifinale.

Unieuro Forlì – Old Wild West Udine 62-67

Forlì Rush 14, Giachetti 11, Bruttini 8, Bolpin 7, Landi 6, Roderick 5, Natali 5, Campori4, Dilas 2

Udine Johnson 15, Foulland 13, Mobio 11, Schina 9, Antonutti 7, Giuri 5, Nobile 5, Deangeli 2

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.