Pages Navigation Menu
width="50" height="0">

© Riproduzione riservata 2001 - 2021

Ora si fa sul serio

Ora si fa sul serio
Follow and like us:

Dopo la disastrosa sconfitta di Brindisi, la Vuelle fa la sua prima apparizione davanti al suo pubblico in una partita di campionato.

Ci sono molte cose da migliorare:  la  grinta, la convinzione e soprattutto la voglia di battersi fino alla fine.

Non è facile, visto che Varese ha dimostrato di non essere una squadra da poco: esplosività, atletismo e forza fisica sono un trio di qualità perfette per mettere in difficoltà la squadra pesarese, che già contro Brindisi aveva fatto sfilata dei propri grandi difetti.  E con il Poz non c’è da scherzare, dopo la vittoria del derby contro Cantù, tutti sono molto motivati e molto esaltati; insomma, l’impresa è più che ardua, ma come sempre non è impossibile.

Sorvegliati speciali sono Yakhouba Diawara, cannoniere del campionato alla prima giornata con ben 28 punti e Kristjan Kangur, primo anche lui per le palle recuperate, forse ci sarà anche Craig Callahn, costretto in panchina da un problema muscolare.

I ragazzi di coach DellAgnello devono capire che qui in Italia si gioca con tanta passione e tanto coraggio, e che non si è venuti a fare una scampagnata: è  la richiesta di un po’ tutti i tifosi che quest’anno hanno sottoscritto ben 3190 abbonamenti, non bisogna assolutamente deluderli.  E proprio l’allenatore pare fiducioso del proprio team e promette che ci sarà battaglia.

Per Pesaro ritornerà in campo Crow, ripristinando così la squadra al completo,sperando che l’incubo brindisino sia ormai solo un lontano ricordo.

Palla a due alle 18.15 all’Adriatic Arena

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.