Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Freeman si trasferisce nella Capitale

Freeman si trasferisce nella Capitale
Follow and like us:

La Virtus Roma comunica di aver raggiunto un accordo con Austin Mambu Freeman Jr., guardia di nazionalità statunitense e passaporto liberiano che aveva cominciato la stagione con l’Upea Capo D’Orlando. Nato a Mitchelville il 6 maggio 1989, Freeman è alto 192 cm per 103 kg di peso. Il giocatore, che indosserà la canotta numero 1, ha sottoscritto un contratto fino al termine della stagione. La carriera di Freeman inizia alla DeMatha Catholic High Scool, dove nel 2005 viene nominato giocatore dell’anno dello stato. Al momento della scelta del college opta per i Georgetown Hoyas, con cui gioca 129 partite disputando anche le Final Four di NCAA del 2007. Nel 2010 gli viene diagnosticato il diabete mellito di tipo 1, ma riesce a gestire il problema e termina la sua esperienza al college accumulando nell’ultima stagione con gli Hoyas una media di 33.8 minuti, 17.6 punti, 3.7 rimbalzi, 2.1 assist tirando con il 47.6% da 2 e il 35.8% da 3, numeri che gli valgono l’inserimento nel miglior quintetto e il secondo posto nella classifica del giocatore dell’anno della Big East Conference. Il primo contratto da professionista lo porta a Forlì, dove il gm è proprio Nicola Alberani: qui conclude l’anno con una media di 35.9 minuti, 20.9 punti, 4.5 rimbalzi, 2.9 assist tirando con il 51.6% da 2 e con il 27.2% da 3. Dopo una stagione in Israele dividendosi tra Hapoel Eliat e Maccabi Hashod, con cui inizia anche la stagione 2013-14, torna negli Stati Uniti firmando con gli Iowa Energy in D-League. A giugno del 2014 firma con la neopromossa Capo D’Orlando, con cui mette a referto una media di 33 minuti, 15.3 punti, 3.5 rimbalzi, 2.9 assist in 18 partite disputate tirando con il 40.5% da 2 e il 32% da 3.

Questo il commento del general manager Nicola Alberani: «Siamo stati chiamati a reagire in fretta ad un momento molto sfortunato per il club e la firma di Austin ci consente di inserire un giocatore rodato e di talento. Purtroppo non avrà tanto tempo per inserirsi ed ambientarsi ma non sarebbe giusto caricarlo di troppe pressioni. Ringrazio sentitamente il presidente Toti per questo ennesimo sforzo».

Anche coach Luca Dalmonte ha commentato l’arrivo di Freeman: «Freeman è un giocatore dotato di un indiscutibile talento offensivo, dovremo essere bravi a inserirlo a tempo di record nei nostri ritmi, nei nostri tempi e nei nostri spazi, non mi riferisco alla gara contro Pesaro ma al prossimo futuro. Può ricoprire più ruoli sul perimmetro, questo ci dà la possibilità di avere più alternative a disposizione. Lui dovrà essere disponibile a mettere le sue potenzialità al servizio della squadra».

Sito Uff. Virtus Roma

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.