Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Unicusano Virtus Roma-Orasi Ravenna 79-83: le pagelle

Unicusano Virtus Roma-Orasi Ravenna 79-83: le pagelle
Follow and like us:

Unicusano Virtus Roma:

 

Brown  7  Chiude la sua stagione romana dimostrando per l’ennesima volta la sua caratura, decisamente da categoria superiore Venti punti alla fine, di cui dodici messi a segno in un secondo quarto con cui aiuta la Virtus a ricucire il gap di 11 punti.

Raffa   7   Venti punti con 5/7 dall’arco e 5 assist. Tre sue ogive dai 6.75 tengono a galla la baracca in un terzo periodo tra i peggiori giocati da Roma in tutta la stagione.

Maresca  6.5  Insieme a Sandri e Baldasso riesce a dare un minimo di intensità alla difesa, insieme a qualche canestro sparso qua e là che aiuta la squadra nel momento del bisogno.

Chessa   7    Insieme a Brown guida la rimonta (vana), del secondo quarto. Sedici punti con 4/9 dalla lunga e 7 assist per il “Kamikaze”.

Sandri    6  Questa contro Ravenna non è stata decisamente la sua serie, eccezion fatta per l’overtime di gara due. Dopo aver dato tanto in tutta la stagione, probabilmente paga il fatto di essere arrivato all’epilogo della stagione con le pile scariche. Il voto premia tuttavia il cuore messo oltre l’ostacolo, nel momento più complicato della sua stagione.

Baldasso   6  Bene in difesa, male in attacco (1/5 dal campo)

Landi   6      Il “Gladiatore” non riesce a ripetere la partita da favola di venerdi scorso. Chiude con 2/10 dal campo ma non può essere condannato per una serata storta, dopo una stagione in cui è riuscito a guadagnarsi stima e rispetto da tutta la tifoseria romana.

Vedovato  6   Due punti in quattro minuti sul parquet.

Piccolo  s.v.  Ventidue secondi  soltanto per lui.

 

Orasi Ravenna:

 

Smith    7      Dopo essersi riposato in gara 3, mette in mostra tutte quelle caratteristiche per le quali fu preso dal Kolossos Rodi due anni fa.

Sgorbati   5,5   Non la sua serata migliore, testimoniata dalla virgola sul marcatore in diciannove minuti di presenza.

Chiumenti  6,5   Meno incisivo di gara tre, ma sempre presenza significativa nel pitturato

Raschi   7,5      Trentotto primavere e non sentirle, per un “Professore” che mette a segno le due giocate della serata. La tripla a 1’13 dalla fine che mette ko Roma,  ed il pick and roll con Smith che pianta i chiodi della bara della Virtus.

Masciadri   7    Dimostra di saper fare tutto, e bene. Tre triple, presenza nel pitturato, energia. Difficile chiedere di più.

Tambone    7    Sette punti (su 13 totali), di fila nel terzo quarto e tanta cazzimma.

Crusca    6,5     Cinque punti in sei minuti per l’ex sciatore, nativo della provincia di Verbania. Tanta roba.

Sabatini     8,5   Manca Marks? Non ci sono problemi, perchè il buon Gherardo fa le veci dell’ex Boise State, chiudendo la doppia sfida romana con 42 punti a referto in due partite.

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.