Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2021

Virtus Roma-Leonis Eurobasket 88-79:le pagelle

Virtus Roma-Leonis Eurobasket 88-79:le pagelle
Follow and like us:

Virtus Roma

 

Basile S.v. Solo quattro minuti in campo,con un paio di rimbalzi che annullano una azione di attacco rivedibile, ed un fallo a bonus speso non certamente provvidenziale.

Maresca 7,5 Nove punti con otto tiri,due assist ma soprattutto due palle recuperate fondamentali di un Capitano carico come una molla,ma sempre lucido nel piazzare le zampate in difesa e far ragionare la squadra.

Chessa 7 Anestetizzato dall’arco (una sola tripla a segno su due tentativi), e probabilmente anche penalizzato dal nuovo modulo tattico,decide di andarsi a prendere i canestri smarcandosi sotto le plance.Con coraggio da Kamikaze e la solita umiltà e testardaggine.

Baldasso  7 Nove punti con 3/7 nelle triple e qualche errore come al solito dettato dalla giovane età, e dalla voglia di strafare.Ma anche una ritrovata sfacciataggine ed un atteggiamento decisamente diverso dalla ultime ultime prestazioni recenti.Omettendo i 7 rimbalzi e 5 assist che comunque nobilitano ulteriormente il suo scout.

Landi  8  Più che un Gladiatore un Colosso.Perchè non pesano tanto i suoi 16 punti con 3/6 da 3 e 5/5 ai liberi,ma piuttosto un inesauribile lavoro difensivo fatto nel pitturato e quel combattere sempre in silenzio,prendendo mazzate da gioppino bergamasco, ma mai astenendosi dalla lotta.

Vedovato 8 La miglior partita in due anni in maglia Virtus per Jacopino.Alla Vigilia di Natale si trasforma in un Vesely o Hines qualsiasi,mettendo in cascina 9 punti con zero(leggasi zero)errori dal campo.Il tutto partendo dalla panchina ed entrando in partita con la Virtus sotto, ad inizio secondo quarto.

Roberts  8,5 Ancora una volta sontuoso,e quasi capace di bissare, a distanza di una settimana,la tripla doppia del Biella Forum. Diventato oramai il terminale principale del gioco offensivo di Bechi,devasta la difesa avversaria in un terzo quarto che ricorda da vicino i primi dieci minuti della sfortunata trasferta piemontese.

Thomas 7,5  Dopo un inizio di partita non facile(leggasi palle perse),cresce con il passare dei minuti sia a livello offensivo(14 punti e 7 rimbalzi),sia soprattutto in difesa.Cercando di centellinare al massimo,quei momenti in cui prevale la sua volontà di mettersi in proprio,a discapito del gioco di squadra.

 

Leonis Eurobasket Roma

 

Deloach  7  Memore del canestro decisivo dello scorso anno,Motivation cerca di tenere a galla la barca dell’Arcadia con due triple che nel terzo quarto riaprono la sfida.Chiude con 18 punti con 16 tiri in poco meno di trenta minuti.

Casale 5,5  Solo due punti per lui in uscita dalla panchina(con 1/5 al campo),ma aggiungeremmo anche soltanto dieci minuti in campo.

Fanti  6 Parte bene con quattro punti(su nove totali) a segno nei primi minuti,e gioca comunque una partita diligente ed onesta.

Poletti  s.v. Zero a referto in dodici minuti,con tre tiri non impossibili sbagliati,ma l’attenuante di avere oramai la testa rivolta alla nuova avventura veronese. Ingeneroso infierire con un voto basso.

Sims 6,5 Per quasi tutta la partita un autentico incubo per la difesa della Virtus.Chiude a quota 18 come il suo connazionale Deloach,ma paga dazio difensivamente sotto canestro,quando la tecnica di Roberts ed il peso di Landi,mettono in risalto qualche limite dell’ex Michigan State.

Bonessio 6 Sente il derby in maniera particolare e getta sul parquet tutto quello che ha da dare. Fino a quando reggono polmoni e nervi,decisamente tra i più attivi dei suoi.

Piazza  6 A sprazzi se non male in attacco(3/10 al tiro),smazza tuttavia 8 assist in quasi trentasei minuti.

Brkic  6 Come Sims,decisamente meglio in attacco(13 con 3/5 da 3) piuttosto che in difesa.

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.