Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Bergamo, la Caporetto continua, con Treviglio la decima resa consecutiva

Bergamo, la Caporetto continua, con Treviglio la decima resa consecutiva
Follow and like us:

Carroll e Lautier- Ogunleye con il vestito della festa non bastano. Bergamo conclude il girone d’andata incassando il decimo dispiacere di fila e per di più contro i “cugini” della Bcc Treviglio. L’82-64 con il quale i biancoblù di Adriano Vertemati hanno avuto la meglio sui gialloneri di Marco Calvani rispecchia la maggiore freschezza dei trevigliesi. Che adesso, classifica alla mano, possono sognare in grande con i loro sedici punti valevoli per il terzo posto in condominio con la Novipiù Casale Monferrato e a meno quattro dalla capolista Edilnol Biella e meno due dal tandem Reale Mutua Torino ed M Rinnovabili Agrigento. Treviglio ha potuto contare su un tandem Borra- capitan Reati a suo particolare agio nella propensione offensiva con un Pacher un po’ al di sotto dei suoi normali standard realizzativi ma pur sempre con l’incisività dei grandi incorporata nelle sue falcate. Bergamo ha soltanto quattro punti in cassaforte e chiude la porta nella parta bassa della classifica. La squadra di coach Marco Calvani ha indubbiamente bisogno di qualche aggiustamento per tornare a fare splendere il sole pur se anche contro Treviglio si sono visti segnali di buona determinazione. Che però abbisognerebbero della necessaria continuità.

 

PRIMO QUARTO – Treviglio parte con la marcia veloce innestata grazie alla premiata ditta Ivanov- Borra, il primo dà l’accordo iniziale, il secondo esegue la musica che si sostanzia di uno spartito di sei punti. Bergamo cerca di riordinare le idee con un timeout, Zugno ci mette il brio che da qualche sfida a questa parte gli è consueto e Treviglio riallunga con un Borra di largo respiro portandosi sul 14-9. Bergamo reagisce come meglio non potrebbe con Allodi e con un Carroll il cui infortunio al ginocchio è ormai solo un lontano ricordo ma il quarto finisce nelle mani degli ospiti per 20-15 grazie agli squilli di tromba di Reati.

SECONDO QUARTO – Palumbo si presente in versione uomo delle triple e fa compiere a Treviglio l’avanzamento di ulteriori incollature, Reati e Borra fanno mangiare a Bergamo ulteriore polvere portando la situazione sul 38-23 a favore degli ospiti. Lautier- Ogunleye cerca di tamponare un po’ la falla ma ancora Palumbo, finora migliore attore protagonista sul set dell’orobica disfida, nel finale di frazione garantisce l’ulteriore decollo trevigliese. La prima parte di gara recita al suo tramonto: Bergamo- Bcc Treviglio 23-43.

TERZO QUARTO – La voragine tra gialloneri e biancoblù si fa sempre più profonda a favore dei secondi che si portano addirittura sul 51-28. Pacher e Caroti fanno assumere al punteggio proporzioni ancora più consistenti, Carroll cerca di stringere le forbici ma ancora Reati le riallarga. Treviglio, al morire del terzo quarto, è avanti per 63-41 e le sorti della gara sembrano ormai ben direzionate.

ULTIMO QUARTO – Borra ci mette ancora qualche tocco di classe, Vertemati vuole fare assaporare la gioia del parquet ad Amboni e Cagliani per la prima volta in questo campionato e li manda nella mischia. Due triple di Dieng, su fronte giallonero, limitano i danni ma nulla più. Treviglio si impone per 82-64.

 

MAGIC MOMENT

Prima Palumbo, poi Borra nel terzo quarto fanno capire a Bergamo che la riscossa deve ancora essere rimandata e a Treviglio che lei, l’alta classifica, è lì che l’aspetta a braccia aperte.

 

MAN OF THE MATCH

Repetere oportet,  Borra è l’implacabile cecchino che, facendo la voce più grossa nel tabellino finale dei suoi, dirige l’orchestra della sontuosa corale di Vertemati.

 

NUMBERS

BERGAMO BASKET: Rimbalzi 32 (Bozzetto 10), assist 12 ( Zugno 6), tiri liberi: 14 su 23.

BCC TREVIGLIO: Rimbalzi 42 (Palumbo 11), assist 14 (Caroti 4) , tiri liberi: 13 su 21.

TABELLINO

BERGAMO BASKET: Carroll 15, Lautier- Ogunleye 14, Zugno 9, Dieng 9, Allodi 6, Bozzetto 5, Parravicini 3, Marra 3, Costi, Crimeni. Coach: Marco Calvani.

BCC TREVIGLIO: Borra 22, Reati 14, Palumbo 13, Caroti 10, Ivanov 9, Pacher 6, D’Almeida 2, Taddeo 2, Manenti 2, Nani, Cagliani, Amboni. Coach: Adriano Vertemati.

 

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.