Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

De Nicolao trascina Venezia al successo

De Nicolao trascina Venezia al successo
Follow and like us:

Nel penultimo turno del girone d’andata di LBA Venezia batte faticando una Pesaro mai doma per 98-92. La striscia di vittorie per i campioni d’Italia continua, quella contro la VL, è la terza di fila. Ora gli orogranata dovranno, per accedere alle Final Eight di Coppa Italia di Pesaro, battere Brescia nell’anticipo del sabato sera nell’ultimo turno di andata al PalaLeonessa. Per la prima volta in stagione la squadra di De Raffaele ha un record positivo, ovvero 8 vinte e 7 perse. Della Victoria Libertas è davvero difficile fare un commento; il match del Taliercio porta la quindicesima sconfitta consecutiva. Per la Reyer ottima prova di Watt autore di 27 punti, Chappell che sigla un doppia-doppia da 15+10, e De Nicolao che scrive a referto 16 punti.
Per la VL bene Williams che finisce con 26 puniti e Pusica 24.

Primo periodo
Coach De Raffaele parte con questo quintetto: Stone, Chappell, Bramos, Mazzola e Watt. Dall’altra parte coach Sacco schiera sul parquet: Pusica, Barford, Williams, Eboua e Toté. Pesaro parte benissimo con i sette punti di Williams, 2-10 dopo due minuti di gioco. De Raffaele è costretto a chiamare subito timeout. Venezia reagisce e ottiene velocemente un break di 12-2 e con la tripla di Chappell mette la testa avanti, 14-12 al 6’. La Reyer allunga sino la 12-19 grazie ai canestri di Watt; per gli ospiti spezza il parziale Pusica con due punti dalla media distanza. Lo stesso serbo insieme a Williams avvicinano ad una lunghezza la VL. Gli orogranata non riescono ad arginare i soliti Williams e Pusica; arriva il pareggio sul pari 28 con cui finisce il primo periodo.
Secondo periodo
Si riparte con punti siglati dall’ex di turno Toté, marchigiani avanti 28-32 al 12’. Grazie ad un canestro in acrobazia di Bramos i lagunari tornano avanti, ma Zanotti e Williams martellano dalla lunga distanza, 36-39 al 14’. Ancora Zanotti piazza la tripla del +4 pesarese; Chappell, in grande serata, replica dall’angolo con la bomba del -1. La Reyer sembra svagata e subisce ancora punti da uno scatenato Pusica, 44-49 al 17’. I campioni d’Italia trovano un Watt superbo (16 punti nei primi 20 minuti) e ottengono un parziale di 10-0 per il 54-49 con cui finisce il primo tempo.
Terzo periodo
La VL ancora una volta parte bene con un 4-0 in pochi secondi.
Daye mette la bomba del +6, ma Pesaro non demorde e rientra sino al -1, 59-58. All’improvviso gli uomini di De Raffaele allungano con Watt che piazza altri due canestri per il 68-60 veneziano al 26’. Si chiude il terzo quarto, 74-67.
Quarto periodo
Arriva il massimo vantaggio veneziano con due bombe filate di De Nicolao, 82-70 al 32’. Gli ospiti provano a rientrare in gara, tornando per un attimo sul -7 con la tripla di Barford, ma Watt e Daye rispediscono gli avversari a 11 punti di distacco, 90-79 al 37’.
Venezia sembra chiudere la partita con il canestro di De Nicolao, ma Pusica piazza la tripla del -6. Ancora il play padovano della Reyer mette la bomba del -9, Pusica e poi Barford siglano due canestri da tre punti per il 95-92 a 33 secondi dalla sirena. Daye chiude la contesa con due liberi. Finisce 98-92.

Reyer Venezia-VL Pesaro: 98-92
Punteggi progressivi: 28-28, 54-49, 74-67.
mvp: Andrea De Nicolao autore di 16 punti 6 rimbalzi e 6 assist.

Reyer Venezia: Stone 5, Bramos 8, Tonut 9, Daye 16, De Nicolao 16, Filloy, Vidmar 5, Chappell 15, Mazzola 2, Watt 27.
Coach: Walter De Raffaele.
Victoria Libertas Pesaro: Barford 19, Williams 26, Pusica 24, Miaschi, Eboua 4, Thomas, Toté 13, Zanotti 6.
Coach: Giancarlo Sacco.

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter20
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.