Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

La Vanoli Cremona conferma la partecipazione alla serie A

La Vanoli Cremona conferma la partecipazione alla serie A
Follow and like us:

Sul filo di lana, la Vanoli Cremona trova risorse e si conferma ai nastri di partenza della serie A 2020-21. Poco dopo le 18, attraverso il proprio sito e il profilo Facebook, la Guerino Vanoli Basket Cremona ha ufficializzato la prosecuzione dell’attività agonistica nella prossima annata sportiva di serie A. Benché un certo ottimismo serpeggiasse nell’ultima settimana, l’ufficialità è stata accolta con un grosso sospiro di sollievo dall’ambiente cestistico cremonese di fede biancoblu, ma anche a livello nazionale.

L’attività intrapresa sin dal mese scorso dal neonato Consorzio Cremona Basket ha prodotto i suoi frutti: a Corradi e Ghisolfi, Sapiens SpA, C2 Group e Consultinvest Stefano Stabile, si sono aggiunte diverse altre aziende del territorio, tra cui la Corazzi Fibre, il cui impegno economico si è rivelato l’ago della bilancia che ha fatto propendere il presidente Aldo Vanoli per la conferma della massima serie.

Ora, informati della svolta i vertici FIP e Legabasket, la società è chiamata ad una autentica corsa contro il tempo, per allestire un roster credibile per giocarsi la salvezza nel dodicesimo campionato consecutivo di serie A. Il primo passo sarà quello di ufficializzare la nomina di Flavio Portaluppi nel ruolo di G.M. Il budget, verosimilmente tra i più bassi della categoria, obbligherà a scelte oculate, ma non per questo azzardate. Il primo, fondamentale mattone è però stato posto.

Il comunicato della società:

Venerdì siamo stati contattati da un’importante azienda di Cremona. Ci hanno chiesto un incontro interlocutorio per capire quale fosse la situazione della società.

Con Antonella e Alberto Corazzi ci siamo trovati alle 10, domenica mattina e abbiamo terminato attorno ad un’allegra tavolata e ad una grigliata estiva.

Abbiamo illustrato loro la situazione, dettagliatamente.

Non hanno avuto incertezze.

Nella ricorrenza dei trent’anni dalla scomparsa di nostro padre e dei settanta anni dalla fondazione dell’azienda che porta il suo nome, io e mio fratello abbiamo deciso di sostenere nel momento di massima difficoltà una eccellenza del territorio e della nostra città, che ha creato tra l’altro un importante movimento giovanile elemento di traino verso valori positivi. È per sostenere questi valori che nostro padre ha voluto costituissimo una Fondazione che porta il suo nome e non abbiamo alcun dubbio che la nostra scelta sarebbe stata anche la sua scelta

Nostro padre non avrebbe esitato a sostenere il “mondo Vanoli” dal basket di serie A alle giovanili, al Baskin. Rappresentano Cremona, città che nostro padre ha sempre avuto nel cuore e per la quale è stato esempio concreto di mecenatismo”.

Antonella e Alberto Corazzi

Antonella e Alberto Corazzi – foto Vanolibasket.com

Queste le parole di Antonella Corazzi che hanno deciso le sorti della squadra.

Parole profonde, importanti, un dono prezioso che non avevamo messo in conto di ricevere.

Siamo onorati di avere al nostro fianco non solo un’azienda leader per solidità, esperienza, etica e valori umani ed economici. Ma, soprattutto, siamo onorati di avere al fianco persone di uno spessore umano prezioso e decisivo per entusiasmo, energia e trasparenza.

Grazie Corazzi.

Forza Vanoli!

(fonte: Vanolibasket.com)

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter20
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.