Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2020

Treviglio sfodera una prova maiuscola contro la quotata Tortona

Treviglio sfodera una prova maiuscola contro la quotata Tortona
Follow and like us:

La partita era amichevole ma l’avversaria non era certo all’acqua di rose. Dopo avere assaggiato la caratura dei cugini della Withu Bergamo, la Bcc Treviglio si è misurata contro un’altra avversaria del prossimo campionato, quella Bertram Tortona che, giusto per ricordare, si è messa in tasca la scorsa edizione della Supercoppa Lnp superando in finale la Reale Mutua Torino e coltiva anche quest’anno ambizioni di ben figurare.  Nel computo finale la pattuglia biancoblù di coach Devis Cagnardi ha dato polvere ai piemontesi sconfiggendoli per 91-85 e aggiudicandosi tre quarti su quattro, cedendo agli avversari soltanto il primo. Il tecnico ex Fortitudo ha di che lustrarsi gli occhi osservando la straordinaria vitalità realizzativa di quel Simone Pepe che ha accettato di seguirlo dalla terra di Girgenti per cercare gloria anche in terra orobica. Nell’ottima prova corale dei biancoblù spicca anche la prolificità regalata da Alvise Sarto e da capitan Davide Reati. Le due compagini hanno insomma trovato in questo test un ottimo antipasto per affrontare i rispettivi impegni del primo turno di “Supercoppa LNP 2020” con Assigeco Piacenza e Reale Mutua Torino.

PRIMO QUARTO -Fabi fà subito gonfiare i muscoli a Tortona ma Treviglio replica con Pepe e Nikolic, Sanders e Cannon non perdonano certe imprecisioni dei biancoblù e portano avanti il loro roster con il punteggio di 17-10. Capitan Reati e il sempre positivo Manenti provano a intonare il controcanto ma Tortona è determinata a portarsi a casa il quarto e riesce nell’intento grazie alle lampadine accese da Mascolo e Ambrosin. Finisce 30-21 per Tortona.

 

SECONDO QUARTO – Il duo Pepe-Sarto fà capire alla dirigenza trevigliese quale ottima intuizione sia stata scommettere sul loro talento e portano i biancoblù avanti per 16-6. Tortona non morde come nella frazione inaugurale e Treviglio sbanca il banco per 24-13.

 

TERZO QUARTO – Pepe va in direzione d’orchestra, Borra rifinisce come sa fare, Nikolic e Reati si intendono a dovere e Treviglio prende il volo, sull’opposto fronte Fabi fà quello che può per lasciare contenuto il divario che lascia il punteggio sul 23-17. Ma Treviglio decolla nuovamente con i punti dorati di Borra e chiude avanti per 27-25.

 

ULTIMO QUARTO –  Graziani, in fatto di tiri liberi, sa il fatto suo e ne infila sei su sei. Il suo en plein è rintuzzato da Mascolo. Pepe indovina un canestro formato talento da tre punti, Tortona sbaglia un po’ troppo e paradigma della sua imprecisione è una conclusione di Gazzotti sul ferro, al minuto 7 Alvise Sarto piazza un’altra bomba da tre punti, Graziani il minuto successivo stecca, Treviglio può incartare anche l’ultima frazione con il punteggio di 19-17.

 

MAN OF THE MATCH

SIMONE PEPE: il ragazzo ci sa fare e Cagnardi, che lo conosce come fosse suo figlio, lo sa. Così come sa che potrebbe diventare il vero faro di una Treviglio già a ottima temperatura di motivazione e intesa in vista degli impegni ufficiali.

 

TABELLINO

 

BCC TREVIGLIO: Pepe 19, Reati 13, Borra 13, Bogliardi 11, Sarto 10, Nikolic 9, Taddeo 7, D’Almeida 4, Manenti 4, Corini 1, Tourè. Coach: Devis Cagnardi.

 

BERTRAM TORTONA: Cannon 14, Mascolo 13, Fabi 13, Tavernelli 9, Ambrosin 8, Sanders 8,  Gazzotti 7, Graziani 6, Severini 5, Sackey, Morgillo. Coach: Marco Ramondino.

 

ARBITRI

 

ANGELO COFFETTI di BERGAMO

CARLO BELLONI di RIVOLTA D’ADDA (CR)

 

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.