Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2020

Urania Milano, con Treviglio in palio la testa del girone giallo

Urania Milano, con Treviglio in palio la testa del girone giallo
Follow and like us:

Concluso con successo in quel di Bergamo il primo impegno ufficiale del 2020/21, Urania è chiamata a confermarsi

domenica sera (palla a due ore 18) al PalaIseo contro la Blu Basket Treviglio in un match a porte chiuse che vale il primo posto solitario del girone giallo di Supercoppa e una buona fetta di Final Eight.

Assieme ai Wildcats (vincenti per 77-69 contro la Withu Bergamo) infatti, è proprio la formazione bergamasca ad occupare la testa del raggruppamento dopo il successo per 90-80 ottenuto contro l’Assigeco Piacenza, un risultato che fa sì che entrambe le compagini, nello scontro del fine settimana, cercheranno la vittoria per volare in solitaria al primo posto e avvicinare ancor di più la qualificazione alla fase finale di Supercoppa.

Vista la posta in palio e quanto fatto vedere nel primo confronto della competizione, sulla carta quella fra le due squadre lombarde si annuncia una gara combattuta ed equilibrata. Contro Piacenza, la formazione di coach Devis Cagnardi ha dovuto fare a meno di due perni del proprio quintetto come Mitja Nikolic e JJ Frazier (entrambi ritornati in estate a Treviglio dopo le esperienze in maglia Blu Basket rispettivamente nel 2017/18 e nel 2018/19) ma ha avuto un fondamentale contributo dai confermati della passata stagione, ovvero Davide Reati (23 punti), Jacopo Borra (doppia doppia da 12 punti e 11 rimbalzi), Vincenzo Taddeo, Ursulo D’Almeida e Luca Manenti (autori in tre di 18 punti complessivi).

Questi elementi garantiscono al roster trevigliese, seppur sotto una diversa guida tecnica, una discreta continuità con lo scorso anno, peculiarità questa che accomuna la società orobica a Urania. Le novità invece, in casa Blu Basket, sono rappresentate dalle addizioni degli under Alvise Sarto (in grande spolvero contro Assigeco) e Matteo Bogliardi e soprattutto di Simone Pepe che, da Agrigento, porta ulteriori punti e solidità al reparto esterni.

Alla luce di come è stata composta la squadra, Treviglio risulta ben attrezzata non solo per imporsi in questo primo girone di Supercoppa ma anche, più avanti, per dare fastidio nel girone verde di campionato e attestarsi stabilmente in zona playoff. Molto, in questo secondo caso, dipenderà dalla vena e dalla continuità di Frazier (devastante nel suo primo trascorso bergamasco) come dall’apporto che, di volta in volta, coach Cagnardi riuscirà ad avere dalla propria panchina.

Al PalaIseo, dunque, Urania è attesa da un incontro allenante e di rilievo, certamente utile a coach Villa e a tutto il coaching staff milanese per verificare i progressi a livello di continuità da parte dei biancorossi e vedere se Raivio e compagni sapranno alzare ancora l’asticella e la soglia di attenzione su entrambe le metà campo contro un avversario davvero insidioso.

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.