Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2020

Stella Azzurra, il cuore non basta, con la Ge.Vi Napoli arriva la nona sconfitta in dieci gare

Stella Azzurra, il cuore non basta, con la Ge.Vi Napoli arriva la nona sconfitta in dieci gare
Follow and like us:

Il gran cuore non è bastato. Un Menalo inesauribile neppure. La Stella Azzurra si è dovuta arrendere per la nona volta in dieci occasioni nell’arco della sua tormentata stagione. Stavolta a festeggiare è una Ge.Vi Napoli che, impostati per 94-74, si è lasciata alle spalle le due tagliole piantate sul suo cammino chiamate Unieuro Forlì e Kinergia Npc Rieti. La formazione di Germano D’Arcangeli ha fatto vedere indubbi progressi rispetto all’inizio del campionato ma, di fronte a una Napoli tutta ambizione, nulla ha potuto. Ma il campionato è ancora lungo e per i capitolini la riscossa è sempre possibile.

SECONDO QUARTO – Iannuzzi e Mayo intonano il canto della felicità di Napoli, Thompson replica per i padroni di casa. Marini porta i partenopei a più tredici, Menalo contiene lo svantaggio dei suoi.  Visintin e Giordano avvicinano ulteriormente i capitolini fino al meno sette. Ancora Visintin e Thompson jr danno forma maggior al riavvicinamento ma Zerini spezza il monologo capitolino. Due tiri liberi di Thompson jr e una tripla di Monaldi fissano il vantaggio napoletano all’intervallo lungo per 49-39.

TERZO QUARTO –  Thompson jr mette ancora fieno in cascina dei suoi e nel suo score personale, Parks alza la voce con due tiri liberi e una tripla firmando il più diciotto di Napoli. Cinque punti in serie di Lombardi fanno volare ulteriormente  la Ge.Vi, Menalo spezza il monologo ma Zerini risponde. Marini porta Napoli in vantaggio massimo sul 70-50. Nuovo riscatto stellazzurrino con  Cipolla e Thompson  ma Napoli ribadisce il suo concetto di “vogliamo vincere” con Monaldi e Marini. A fine frazione Cipolla incrementa  il bottino proprio e dei padroni di casa ma Napoli continua a tenere saldamente le redini al 30′ sul punteggio di 76-57.

MAN OF THE MATCH

LEO MENALO (STELLA AZZURRA ROMA:  il carburante di motivazione che ha dall’alfa all’omega della gara è da premio ed encomio, peccato per lui sia confinato soltanto alla sua gloria personale e non anche al trionfo dei suoi.

MAGIC MOMENT

Il 5-0 di Lombardi al terzo quarto consente a Napoli di scacciare definitivamente i fantasmi di un clamoroso ritorno della Stella Azzurra sul pezzo.

NUMBERS

STELLA AZZURRA ROMA: Tiri liberi 11 su 15, rimbalzi 24 (Pugliatti 5), assist 16 (Thompson jr 5).

GE.VI NAPOLI: Tiri liberi 11 su 14, rimbalzi 47 (Lombardi, Parks 11), assist 31 (Monaldi 6).

 

TABELLINO

STELLA AZZURRA ROMA: Menalo 26, Thompson jr 18, Giordano 12, Cipolla 7, Visintin 7, Pugliatti 4, Ndzie, Thioune, Mabor, Innocenti, Ghirlanda, Reale. Coach: Germano D’Arcangeli.

GE.VI NAPOLI: Lombardi 22, Parks 15, Monaldi 13, Marini 13, Mayo 9, Iannuzzi 8, Zerini 6, Sandri 4, Uglietti 4, Klacar. Coach: Stefano Sacripanti.

ARBITRI

Christian Mottola di Taranto, Fabio Bonotto di Ravenna e Gian Lorenzo Miniati di Firenze.

 

 

 

 

 

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.