Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2020

Treviglio ancora al buio, arriva una sconfitta casalinga con Biella

Treviglio ancora al buio,  arriva una sconfitta casalinga con Biella
Follow and like us:

La vittoria a Trapani aveva fatto pensare che il periodo buio fosse alle spalle. Invece, per la Bcc Treviglio, è arrivato un altro stop, il settimo stagionale in undici gare, che la fà permanere nei bassifondi della classifica contro ogni pronostico della vigilia. A stendere la squadra di Devis Cagnardi è stata stavolta una Edilnol Biella bisognosa di punti a propria volta per dare ossigeno alla sua graduatoria e impostasi con il punteggio di 95-83. Borra e compagni hanno alzato la voce soltanto nel primo quarto concludendolo avanti per 24-22, poi Biella è salita in cattedra e non ha più mollato il vantaggio. Adesso la situazione dei biancoblù, terzultimi con otto punti, si fà davvero critica in vista del derbyssimo contro la Withu Bergamo Basket. E qualcuno sussurra che Cagnardi possa già rischiare l’esonero. Biella, dal canto suo,  rifiata cogliendo la seconda vittoria nelle ultime tre contese disputate. Treviglio ha reso noto di avere rescisso contrattualmente il contratto che la legava a Vincenzo Taddeo.

 

PRIMO QUARTO – Biella fà subito capire di avere intenzioni bellicose e i cecchini della situazione sono Miaschi e Wojciechowski che la portano avanti subito per 11-4. Cagnardi osserva e sentenzia che così non va davvero chiamando subito il timeout. La pausa dà i suoi frutti perchè Sarto e Nikolic portano il punteggio sul 13-13 riaprendo i giochi. Ancora Nikolic e i tiri liberi dell’ex M Rinnovabili Agrigento Simone Pepe mandano i padroni di casa alla fine del primo quarto avanti per 24-22.

SECONDO QUARTO – L’EdilNol schiaccia con decisione sull’acceleratore e si porta avanti per 32-24. La Bcc non riesce a controreplicare, Laganà, invece, ha una buona idea tra le mani e la concretizza portando gli ospiti avanti per 35-26. Pepe e Frazier, ancora una volta in grande vena dopo i ben 36 punti messi a referto contro Trapani, riportano i biancoblù a meno cinque. Ma Biella ha in Miaschi la sua carta vincente, il giocatore stringe un accordo granitico con la mira e porta i piemontesi in doppia cifra sul 46-36. E, non contento, estrae dal magazzino del suo repertorio anche una tripla che permette ai suoi di andare all’intervallo lungo avanti per 50-38.

TERZO QUARTO – Edilnol in quota con Miaschi e Laganà, il duo trascinatore dei lanieri. Frazier e Borra intonano il controcanto, Wojciechowski e Bertetti suonano ancora una musica dolce per le orecchie di Biella che va in mare aperto su punteggio di 66-50 a suo favore. Treviglio riduce le dimensioni del fossato con gli ex Givova Scafati Lupusor e Frazier ma l’ex Withu Bergamo Basket Carroll, arrivato di fresco alla corte di coach Iacopo Squarcina, fà capire come il suo acquisto sia stato decisamente azzeccato e, con cinque punti in serie, manda Biella a dieci minuti dalla fine avanti per 74-58.

ULTIMO QUARTO – Frazier e i tiri liberi di Nikolic tengono i biancoblù in partita, Wojciechowski e Laganà, però, rialzano la voce. Pepe e Frazier risfoderano la spada per Treviglio ma Laganà chiude il discorso per i lanieri facendo loro portare a casa la vittoria per 95-83.

MAN OF THE MATCH

Marco Laganà è una forza della natura, stesso discorso si potrebbe fare per Federico Miaschi ma lo scettro del migliore se lo coccola il primo in quanto ha messo a referto due punti in più. La classe è la stessa, in questo caso cambia soltanto la matematica.

MAGIC MOMENT

A fine secondo quarto Miaschi organizza la fuga per la vittoria mettendo la ciliegina sulla torta con una tripla, Biella fa salire il termometro dei punti di vantaggio a dodici gradi di temperatura e Treviglio comincia a pensare che la giornata non le riserverà un finale idilliaco.

 

NUMERI

BCC TREVIGLIO: Tiri liberi 18 su 23, rimbalzi 30 (Frazier, Nikolic 6), assist 15 (Frazier 6).

EDILNOL BIELLA: Tiri liberi 18 su 21, rimbalzi 29(Wojciechowski 12), assist 17 (Miaschi 5).

 

TABELLINO

BCC TREVIGLIO: Frazier 25, Nikolic 16, Sarto 16, Pepe 11, Borra 8, Lupusor 5, Reati 2, D’Almeida, Bogliardi, Corini, Manenti, Amboni. Coach: Devis Cagnardi.

EDILNOL BIELLA: Laganà 25, Miaschi 22, Wojciechowski 19, Carroll 10, Bertetti 10, Barbante 6, Hawkins 3, Pollone, Berdini, Vincini, Moretti. Coach: Iacopo Squarcina.

ARBITRI

Gianluca Gagliardi di Anagni (FR), Pasquale Pecorella di Trani (BT) e Lorenzo Lupelli di Aprilia (LT).

 

DICHIARAZIONI POSTGARA

DEVIS CAGNARDI (COACH BCC TREVIGLIO): “Innanzitutto dobbiamo avere la consapevolezza che sarà un campionato di grande sofferenza e abbiamo bisogno di un agonismo diverso per affrontare ogni partita, abbiamo cominciato subendo subito quattro canestri, c’era un campanello d’allarme importante, subire 95 punti in casa non ti permette di vincere le partite, abbiamo bisogno di più energia. Dopo la vittoria di Trapani ci aspettavamo tutti una squadra diversa in campo, io per primo e me ne assumo tutta la responsabilità, non sono stato capace di trasmettere loro quello che sarebbe dovuto arrivargli. Abbiamo avuto un atteggiamento difensivo non remissivo ma Biella ha banchettato nella nostra area, è chiaro che questi sono i fatti che hanno orientato la partita, abbiamo bisogno di ritrovare l’energia come squadra e gruppo soprattutto nei momenti difficili. Il primo quarto l’abbiamo tenuto, il secondo eravamo lì, cominciare a fare errori ci ha fatto perdere fiducia, non siamo mai riusciti a contrapporci a livello di personalità ed energia, torniamo in palestra, abbiamo il derby che giochiamo fuori casa, necessità di ritrovarci e fare punti in classifica”.

IACOPO SQUARCINA (COACH EDILNOL BIELLA): “Credo che abbiamo fatto la prima partita di vera maturità anche se è un campionato strano che ogni partita è a sè. Abbiamo giocato contro una squadra ben allenata, complimenti a Devis, abbiamo fatto una partita importante, abbiamo fatto per me la prestazione che ci aspettavamo anche se abbiamo concesso qualcosina di troppo a livello di rimbalzi offensivi ma averla controllata per trenta minuti mi rincuora”.

 

 

 

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.