Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2020

Treviglio, nuovo ruggito cercasi contro Udine

Treviglio, nuovo ruggito cercasi contro Udine
Follow and like us:

Il suo obiettivo è chiaro: bissare la vittoria, pur sofferta, nel derby contro la Withu Bergamo per dare ulteriore ossigeno di tranquillità alla sua classifica. La Bcc Treviglio di coach Devis Cagnardi cercherà di raggiungere l’obiettivo nella sfida di domenica 7 febbraio alle 18 al “PalaFacchetti” contro l’Apu Old Wild West Udine. I friulani di coach Matteo Boniciolli erano partiti con un campionato a  voce alta ma hanno poi ceduto alla distanza e ora detengono il poco invidiabile ruolino di marcia di sei passi falsi di fila. All’andata, però, sul loro parquet, si imposero contro i biancoblù per 86-80. Entrambi i sodalizi hanno quindi bisogno di punti come dell’aria per respirare. Treviglio punterà soprattutto sul potenziale realizzativo dell’ex Givova Scafati JJ Frazier. Ma Cagnardi auspica di trovare con la stessa lama affilata anche Jacopo Borra, migliore realizzatore contro Bergamo con 24 punti messi a referto, e l’ex M Rinnovabili Agrigento Simone Pepe che ne ha invece totalizzati 16. Udine, dal canto suo, vuole assolutamente cambiare colore al suo momento e cancellare quello nero per sostituirlo con uno più vivace. In settimana il roster friulano si è rinforzato con l’arrivo di Riccardo Spangaro, classe 2000 dall’Unione Codroipese. Un innesto che il direttore tecnico Alberto Martelossi ha definito espressione del “bisogno di infoltimento del reparto esterni vista l’assenza di Andrea Amato e Vittorio Nobile”. Il primo, peraltro, dovrà stare lontano dai parquet per almeno un paio di mesi per via di una lombalgia. Boniciolli punta a rivedere un Federico Mussini in grande propensione realizzativa come gli era accaduto durante l’ultima gara, pur persa, contro la Staff Mantova ma anche sull’indubbio talento dell’asse Dominique Johnson-Nana Foulland. Una sfida che promette spettacolarità e mette in palio punti davvero pesanti.

 

I ROSTER

BCC TREVIGLIO: Ursulo D’Almeida, Alvise Sarto, Mitja Nikolic, Alessandro Amboni, Davide Corini, Matteo Bogliardi, Luca Manenti, Soma Abati Tourè, JJ Frazier, Simone Pepe, Vincenzo Taddeo, Ion Lupusor, Jacopo Borra. Coach: Devis Cagnardi.

APU OLD WILD WEST UDINE: Federico Mussini, Dominique Johnson, Joseph Mobio, Michele Antonutti, Nana Foulland, Lodovico Deangeli, Matteo Schina, John Paul Agbara, Francesco Pellegrino, Riccardo Azzano, Marco Giuri, Nazzareno Italiano, Riccardo Spangaro. Coach: Matteo Boniciolli.

 

ARBITRI

Marco Catani di Pescara, Marco Rudellat di Nuoro e Sebastiano Terrino di Priolo Gargallo (SR)

 

PUNTI

 

BCC TREVIGLIO: Fatti: 971 Subiti: 1007

APU OLD WILD WEST UDINE: Fatti  1076. Subiti: 1091

 

DICHIARAZIONI PREGARA

PAOLO SCORLETTI (ASSISTANT COACH BCC TREVIGLIO): “Sarà una partita molto dura fisicamente, Udine arriva da un periodo negativo, arriverà a Treviglio con molta pressione e cercherà in tutti i modi di portare a casa il risultato, approccerà la partita molto fisicamente e dovremo farci trovare pronti. Dovremo buttare dentro sul campo tanta energia, tanta fisicità in questa partita che ci regalerà, speriamo , soddisfazioni. Arriviamo da tre sconfitte casalinghe e cerchiamo una continuità, match fondamentale per cercare confidenza con la vittoria”.

 

 

 

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.