Pages Navigation Menu
width="50" height="0">

© Riproduzione riservata 2001 - 2021

Tezenis spettacolo, Trento cade 96-80

Follow and like us:

Grande serata al PalaOlimpia. La Tezenis batte la capolista Trento, si impone 96-80, gioca con coraggio e intensità contro la prima della classe, prendendosi due punti meritatissimi dopo una prestazione di pura sostanza. La Tezenis comanda ad un certo punto la contesa anche di 18 punti sul 56-38 con una bomba di Callahan nel terzo quarto, resta costantemente con un vantaggio oltre la doppia cifra, allontana Trento che a 1’13” dalla fine del terzo quarto era risalita fino al 63-54, gioca con lucidità, torna ad avere 18 punti di margine anche ad otto minuti dalla sirena con una bomba di Reati e addirittura 21 (78-57) a 6’26” con due punti di Da Ros.

La Tezenis parte forte, Taylor segna otto dei primi dieci punti di una Scaligera subito spigliata. A metà primo quarto è parità a quota dieci, Callahan si fa sentire sotto canestro col canestro più fallo del 13-10, Taylor dall’angolo va già in doppia cifra coi due del 15-12 a 3’09” ma Triche pareggia a 2’36” (15-15). Ad 1’37” è ancora parità (17-17) coi due liberi di Callahan, idem a quota 19 coi due di Carraretto da sotto visto benissimo da Da Ros, che a 22” dalla sirena appoggia al tabellone il 21-21. Ultimo possesso a Trento, con la bomba di Forray quasi allo scadere. Al primo miniriposo Trento (21-24) è avanti di tre.

Si ricomincia con la tripla (24-24) di Alessandro Grande e quella (8’24”) dall’angolo di Reati. La Tezenis è avanti dopo 5’ con Smith (31-28), ma Trento è sempre incollata alla partita. Da Ros piazza il 33-30 a 3’35”, a 2’37” è 36-31 dopo i liberi di Taylor e Boscagin. La Tezenis allunga col semigancio sinistro di Da Ros e firma il nuovo massimo vantaggio (39-31) a 1’07” col libero di Boscagin. Da Ros sempre ai liberi fissa il 41-31 e il 17-7 di parziale dall’inizio del quarto. Ultimi 16”, con la palla sempre in mano a Taylor fino all’entrata ed il pallone appoggiato al tabellone del 43-33 con cui si va al riposo fra gli applausi del PalaOlimpia.

Si riparte come si era finito, con un’entrata di vincente di Taylor e soprattutto con la tripla in transizione di Boscagin. La Tezenis ha 15 punti di vantaggio, che diventano 16 (49-33) col libero di Smith. Elder segna il primo canestro della sua partita, dall’altra parte risponde Smith in entrata. Il divario sale (53-35) coi due di Callahan, che dall’arco dei 6.75 infila anche i tre del 56-38. Trento trova i punti di Elder, risale fino al 48-38 ma viene ricacciata a -13 dalla bomba dall’angolo di Carraretto a tre minuti esatti dalla sirena del terzo quarto. Elder e Reati spostano il punteggio sul 63-50 a due dal termine, Trento (1’35”) trova il canestro più fallo di Forray e altri due punti grazie a Lechthaler sul libero sbagliato. A 1’13”, sul 63-54, Trento ha il possesso per avvicinarsi ancora ma la difesa della Tezenis stringe le maglie e dall’altra parte Callahan da sotto fissa il 65-54 a 25”. Quindi Taylor, allo scadere, raccoglie l’ultimo pallone del terzo quarto e deposita il 67-54 proprio a fil di sirena.

Ultimo quarto. La Tezenis allunga ancora, aumenta il distacco, sale a +21 a 6’26” ed amministra con serenità, mentre il PalaOlimpia è tutto in piedi. Trento chiama timeout, il resto è tutto un conto alla rovescia fino al 96-80 sancito dalla sirena.

TEZENIS VERONA-AQUILA BASKET TRENTO 96-80

Parziali: 21-24, 22-9, 24-21, 29-26

Tezenis Verona: Smith 12 (5/7, 2/2, 2/4), Taylor 22 (7/11, 2/3, 2/4), Boscagin 14 (2/3, 1/3, 7/8), Callahan 17 (4/7, 1/1, 6/7), Gandini (0/1); Reati 8 (1/1, 2/3), Carraretto 5 (1/2, 1/3), Da Ros 15 (6/9, 3/4 tl), Grande 3 (1/1 da tre), Salafia. All.: Ramagli.

Aquila Basket Trento: Forray 20 (4/7, 3/7, 3/7), Triche 13 (2/6, 2/2, 3/5), Elder 11 (4/6, 0/2, 3/6), Pascolo 14 (4/8, 0/1, 6/6), Baldi Rossi (0/2, 0/4); Fiorito 5 (1/1, 1/1), Spanghero 9 (0/3, 3/5), Lechthaler 8 (4/7), Molinaro. Ne.: Valer. All.: Buscaglia.

Arbitri: Ursi, Sivieri, D’Amato.

NOTE – Tiri da due: Tezenis 63% (26/41), Trento 48% (19/40). Tiri da tre: Tezenis 50% (8/16), Trento 41% (9/22). Tiri liberi: Tezenis 74% (20/27), Trento 63% (15/24). Rimbalzi: Tezenis 32 (24 difensivi + 6 offensivi + 2 di squadra; Callahan 9, Gandini 7), Trento 31 (18+9+4, Lechthaler, Pascolo 7, Forray 5). Falli fatti-subiti: Tezenis 22-23, Trento 24-22. Palle recuperate-perse: Tezenis 8-11, Trento 4-11. Assist: Tezenis 22 (Da Ros, Smith 6), Trento 9 (Spanghero 4). Valutazione: Tezenis 122 (Taylor, Callahan 29), Trento 74 (Forray 21). Progressione: 10-8 al 5’, 29-28 al 15’, 58-44 al 25’, 80-62 al 35’. Spettatori 2.691.

Ufficio stampa Tezenis Scaligera Basket

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.