Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

La Segafredo si libera agevolmente della pratica Recanati

La Segafredo si libera agevolmente della pratica Recanati
Follow and like us:

Il pronostico era scontato e nonostante la prudenza di Ramagli nei giorni prepartita, il risultato non è mai stato in discussione. Sacco ha nelle mani una squadra mentalmente a pezzi, senza un idea di gioco e senza collaborazione tra i giocatori. Sarà molto dura questa fine di campionato, con una salvezza molto difficile da conquistare.

La gara
I padroni di casa dimostrano subito superiorità tecnica, fisica e tattica. Se non fosse per qualche bella iniziativa di Rush, gli ospiti avrebbero già abdicato nella prima frazione. Una tripla di Loschi allo scadere contiene il divario sotto la doppia cifra al primo mini-intervallo. Secondo quarto che segue lo stesso copione del primo, Ndoja si erge a protagonista con due triple consecutive, i felsinei piazzano un break di 15-1 e scappano via sul più ventidue già a metà quarto. Nonostante Sacco fermi il gioco con un time out, la reazione dei marchigiani non arriva, palle parse in attacco e banali errori difensivi lasciano campo libero ai bianconeri che chiudono il primo tempo in perfetto controllo del match.
Il terzo quarto comincia con un altro break in favore dei padroni di casa che fa presagire un finale in discesa per i bolognesi. Di fatti la reazione degli ospiti è inconsistente, disorganizzata è priva di qualsiasi efficacia. Ramagli si concede il lusso di far riposare Rosselli per tutto il secondo tempo, il cronometro va via veloce senza intoppi per i due quarti finali senza soprprese e suggellando una facile vittoria bianconera.

Magic Moment
Quaranta minuti di dominio assoluto, tecnico, fisico e mentale. Mai una volt, non il risultato, ma la differenza dei valori in campo è stata oggetto di dubbio.

Man of the match
La squadra al completo, tutti hanno meritato e giocato al massimo livello quando sono stati chiamati in campo, nessuno escluso. Menzione per Lorenzo Penna, top scorer dei bianconeri, acuì aggiunge sei palle recuperate e ventiquattro di valutazione.

Numbers
125-50 la valutazione sera i bianconeri
50-34 i rimbalzi per i bianconeri
17 palle perse per i marchigiani che tirano con il 39% dal campo
Segafredo Bologna – Recanati 98-63
(24-16; 49-26; 75-44)

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.