Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Prende forma la nuova Torino, mercato in fermento.

Prende forma la nuova Torino, mercato in fermento.
Follow and like us:

Demis Cavina

Tassello dopo tassello si sta formando la nuova Reale Mutua Torino, Demis Cavina coach della nuova realtà del basket torinese è entusiasta e cerca di trasmettere alla piazza e ai nuovi arrivati l’ambizione e la carica giusta per iniziare nel miglior modo possibile un campionato di A2 lungo e assai tosto.

Dovrebbe essere un primo anno di transizione per consolidarsi e alzare l’asticella nella stagione successiva. L’obiettivo è comunque quello di essere competitivi fin da subito ed essere protagonisti nell’immediato. Il progetto di Sardara è molto ambizioso e con solide basi, questo non può che attrarre giocatori e i loro procuratori. La squadra che il ds Pasquini sta creando sembra di tutto rispetto, la sua grande esperienza e capacità danno entusiasmo e positività all’ambiente.

Il primo grande colpo di mercato è stato Alessandro Cappelletti, playmaker classe 1995, proveniente dalla Virtus Bologna. Un giocatore ancora giovane ma con qualità ed esperienza che saranno utili nel suo ruolo di regista, il contratto firmato è per una stagione.

Alessandro Cappelletti

A completare il reparto play arriva con un contratto biennale Andrea Traini, che formerà una coppia perfetta con Cappelletti. Traini, classe 1992, ha disputato l’ultimo campionato di A2 nelle file di Montegranaro. Lo ricordiamo in serie A nelle file di Pesaro e Brescia, è stato anche argento nel 2011 all’europeo under 20.

Nel reparto lunghi arriva in prestito dalla Dinamo Sassari, Ousmane Diop, giovane 19enne di origine senegalese che ha disputato con Cagliari l’ultima stagione, entrando più volte nel roster della prima squadra a Sassari. Molti si aspettano una sua definitiva affermazione, le prospettive sono ottime per raggiungere livelli di protagonista nel basket nazionale.

Ousmane Diop

Il centro da affiancare a Diop sarà italiano, si fanno i nomi di Pini, Campani e Kaspar Treier di Avellino.

Pronti anche i cambi nel settore piccoli con Daniele Toscano 26 anni reduce da una stagione a Rieti, e nel settore lunghi con Kurt Cassar 20 anni che arriva dalla Bakery Piacenza.

Andrea Traini

In definizione il ritorno di Mirza Alibegovic come guardia, già passato sotto la mole in serie A. Il giocatore è uscito dal contratto con Derthona, per approdare ancora in maglia gialloblu.

A questo punto dovrebbero mancare i 2 americani, si pensa ad una guardia tiratrice e ad un’ala grande di spessore.

Definito lo sponsor tecnico che sarà Eye Sport, (partner di Sassari, Cantù e Roma) già a Cagliari lo scorso anno, i colori della maglia saranno sempre gialloblu senza la gloriosa marca Kappa uscita dai giochi dopo il fallimento Auxilium.

468 ad

Lascia un tuo commento

Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.