Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata

Trento perde l’energia e la partita, Brescia dilaga.

Trento perde l’energia e la partita, Brescia dilaga.
Follow and like us:

Brescia parte sottotono, quasi irriconoscibile, e per tutto il primo quarto non trova la propria identità. Dal secondo periodo entra trasformata, carica e con la giusta mentalità: prima recupera e poi dilaga umiliando la difesa degli ospiti che subisce punti da ogni lato dell’area. Trento, come dalla parole del suo coach in sala stampa, non pervenuta.

La gara.

Parte forte Trento che fa propria la contesa e si porta a +9 (2-11) in meno di quattro minuti. La Germani è poco precisa al tiro e gli ospiti ne approfittano. Un timeout di coach Esposito rimette ordine alle idee e la Leonessa si riprende 4 punti, ma oggi Trento sembra incontenibile e si mantiene lontano. Brescia ha una razione di orgoglio e recupera parte dello svantaggio chiudendo 14 a 18. Rientro sul parquet e primo vantaggio di Brescia 19 a 18. La Germani sempre avanti, anche di 6 lunghezze, ma con Trento, sempre aggressiva, è determinata a non mollare, giocando ogni pallone alla morte. La Leonessa è avanti di 10 (38 a 28) a 2:36″ dall’intervallo lungo. Sirena sul 40 a 34; Brescia era stata avanti anche di 12 punti.

Fulmine Germani 52 a 34 in meno di tre minuti, bloccando di fatto ogni azione degli ospiti, solo un timeout della panchina di Trento ferma il gioco. A 5:59″ in vantaggio è di 23 lunghezze. Malgrado meno precisione al tiro negli ultimi minuti del periodo, la Germani chiude  con un netto +25 (70-45). L’ultimo quarto è solo una lunga cavalcata verso la vittoria. Coach Esposito fa scendere in campo anche due giovanissimi che meritano tutta la sua fiducia (Guariglia e Veronesi).

Magic Moment.

La mentalità e l’energia di Brescia, al rientro sul terreno di gioco all’inizio del secondo quarto, sono la scarica elettrica che da la svolta a tutta la partita.

Man of the match.

Angelo Warner e Tommaso Laquintana i veri mattatori della serata; con la loro energia, prendono per mano i compagni di squadra e danno vita ad una partita entusiasmante.

Numbers.

Brescia porta in doppia cifra, come ormai da inizio campionato 4 giocatori (Abass, Cain, Laquintana e Horton) e Warner solo per generosità, verso i giovani entrati, si ferma a 8. Brescia chiude con 22/33 (67%) da 2, 11/29 (38%) da 3, 15/20 (75%) ai liberi.

 

Germani Basket Brescia Leonessa  –  Dolomiti Energia Trentino  92-66  

Parziali:  14-18; 26-16 (40-34); 30-11 (70-45); 22-21.

Germani Basket Brescia Leonessa: Zerini 5,Warner 8, Abass 17, Cain 13, Vitali 2, Laquintana 15, Lansdowne 6, Veronesi, Guariglia 2, Horton 17, Moss 4, Sacchetti 3. All.: Vincenzo Esposito.

Dolomiti Energia Trentini: Kelly 12, Blackmon 8, Craft 2, Gentile 22, Pascolo, Mian ne, Forray 1, Knox, Mezzanotte 5, King 16, Lechthaler ne. All.: Nicola Brienza.

#basketforever

Ph.: Valentino Vitali

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Facebook
Facebook
Twitter20
Visit Us
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.